Viareggio: lo strano caso delle rastrelliere per bici montate alla rovescia

Lo strano caso delle rastrelliere alla rovescia e le rastrelliere consigliate da FIAB e i loro vantaggi. In fondo al post, un aggiornamento con una rastrelliera ancora installata alla rovescia tre anni dopo…

Rastrelliera Viareggio Montata correttamente

GIUSTO – Rastrelliera montata correttamente. La ruota si infila fra un tubo e l’altro, mentre il tubo verticale consente di legare ruota e telaio, in alto: il modo migliore per scoraggiare i ladri.

Rastrelliera Viareggio montata alla rovescia

SBAGLIATO – Rastrelliera montata alla rovescia. Occorre alzare la ruota davanti per inserirla nella “v” orizzontale e il tubo verticale non è raggiungibile per legare il telaio.

A Viareggio nel febbraio 2014 sono comparse delle nuove rastrelliere per le biciclette. Solo che sono state montate creativamente: in alcuni casi diritte, in altri alla rovescia, come si vede dalle foto sopra. D’altra parte è frequente che i Comuni italiani predispongano piste ciclabili e attrezzature per le biciclette senza adeguata competenza. Nel caso delle piste ciclabili in genere realizzandole “dove è facile realizzarle” invece che dove servono, oppure realizzando tronconi di pista ciclabile che iniziano nel nulla e finiscono nel nulla.

Nel caso delle rastrelliere, sistemandole un po’ come capita.

Piste ciclabili e rastrelliere vanno sistemate dove ci sono tante biciclette, e dove la gente si reca volentieri: fare la spesa in bicicletta è più comodo che farla in macchina, e favorisce il commercio locale, di quartiere e di prossimità. Con più piste ciclabili molti piccoli negozi di quartiere sarebbero rimasti aperti, invece di chiudere uno dietro l’altro perché la gente viene incentivata ad andare al centro commerciale in macchina, magari a 30 km di distanza.

La creatività in fatto di rastrelliere per bici comunque è una tradizione a Viareggio. Infatti ecco come era sistemata una rastrelliera in passeggiata, in prossimità dell’Hotel Royal, nella primavera del 2013.

Rastrelliera passeggiata Viareggio Hotel Royal

In passeggiata a Viareggio, per gran parte della primavera 2013, le biciclette si posteggiavano così.

Ecco qui invece un sistema per legare le biciclette molto più razionale (ed economico: solo 50 euro ogni due bici). Sono gli archetti a U rovesciata consigliati da FIAB. Robusti, economici, affidabili.

Rastrelliera FIAB

Rastrelliera consigliata da FIAB. Si possono legare due bici per ogni archetto, e quando non ci sono bici, i pedoni possono attraversare liberamente invece di girare intorno. Costo indicativo: circa 25 euro per ogni posto bici.

Come si vede la soluzione prosposta da FIAB è razionale ed economica:

  1. Costo: circa 25 euro per posto bici
  2. Sicurezza: la bici può essere legata in alto e, volendo, in due punti diversi.
  3. Ottimizzazione 1: in un posto auto ci possono stare 10 bici (per baristi e negozianti: 10 bici = dieci clienti)
  4. Ottimizzazione 2: quando la rastrelliera è parzialmente occupata, i pedoni possono transitare fra un archetto e l’altro, invece di girarvi intorno.
  5. Facilità di installazione: basta fare due buchi per terra e fissare.
  6. Flessibilità di installazione: si può installare un archetto oppure cento in fila. Si possono mettere anche lungo i marciapiedi, paralleli alla strada.
  7. In caso di lavori stradali, gli archetti possono essere facilmente rimossi.

Qui le rastrelliere consigliate da Fiab installate a Sesto Fiorentino.

AGGIORNAMENTO 7 aprile 2017 – Gli uffici tecnici del Comune di Viareggio sembra non abbiano ancora imparato come si installano le rastrelliere. Qui una foto scattata oggi in via Verdi da un socio Fiab. La rastrelliera è montata alla rovescia.

Rastrelliera Viareggio 2017 via Verdi

In via Verdi a Viareggio, dopo tre anni ancora rastrelliere montate alla rovescia…

Annunci

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Ciclismo urbano, Consigli tecnici e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

7 risposte a Viareggio: lo strano caso delle rastrelliere per bici montate alla rovescia

  1. Andrea Strata ha detto:

    Chi le ha montate esattamente?

  2. Pingback: Come la inCoop attira i clienti… | Benzina Zero

  3. Pingback: Rimozione biciclette stazione di Viareggio | Benzina Zero

  4. Pingback: Difendi la tua bicicletta dai furti. Consigli utili e un appello | Benzina Zero

  5. Pingback: Sagra della Misericordia in via del Secco: più bici che auto | Benzina Zero

  6. Pingback: Un’auto ruba spazio a dieci biciclette | Benzina Zero

  7. Pingback: Stalli per biciclette a Dresda (Germania) | Benzina Zero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...