Auto e bici: “la padella dice al tegame: scostati che mi sporchi”.

Vivere Pesaro Auto sorpassano ciclisti

Qual è l’infrazione più grave? Quella dei ciclisti? Risposta sbagliata. [foto di Vivere Pesaro]

Su Vivere Pesaro l’ennesima lamentazione del cittadino preoccupato per la presunta pericolosità dei ciclisti sportivi in gruppo.

Il testo della lettera e la foto che la accompagnano (qui sopra) illustrano bene il doppio standard morale di molti automobilisti che, a parte l’esame di teoria alla scuola guida, hanno poca esperienza di viabilità e spesso nessuna esperienza di ciclismo.

  • L’infrazione commessa dalle auto nella foto (sorpasso in una strada stretta, superando la linea continua) è molto più grave della presunta infrazione delle dodici persone in bicicletta.

I quali, soprattutto se non fanno parte di un gruppo organizzato, hanno sì l’obbligo di viaggiare in fila indiana ma – essendo veicoli come tutti gli altri – hanno comunque il diritto di sorpassarsi fra di loro, soprattutto se si tratta di un gruppo spontaneo, non organizzato, in cui persone diverse possono in qualsiasi momento desiderare di pedalare a velocità diverse.

Qui altre riflessioni sul tema, che è molto più complesso di quel che sembra: basti dire che i gruppi più numerosi – quelli da trenta quarante persone in bicicletta – spesso si formano spontaneamente, esattamente come le code di automobili, e quindi è molti difficile, forse impossibile regolarli e probabilmente vanno considerati come qualsiasi altro rallentamento del traffico che possa capitare sulla strada, dal gregge che attraversa la strada fino alla coda ad elastico composta da automobili. Anche le code di auto sono fastidiose, ma solo uno scemo potrebbe pensare di risolverle vietandole

Annunci

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Prevenzione incidenti e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Auto e bici: “la padella dice al tegame: scostati che mi sporchi”.

  1. GiorgioF ha detto:

    Che arrampicata sugli specchi …
    Non era meglio non citare questa notizia, per evitare di darsi la zappa sui piedi ?
    Con tanto di foto, c’è poco da sindacare …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...