Casco obbligatorio. Ma per gli automobilisti: oltre 40% dei traumi cranici avvengono in auto

Metà dei traumi alla testa avvengono in auto. Se vai in auto, indossa il casco.

I traumi cranici diminuiscono per tutti se gli automobilisti si comportano in modo più prudente

Uno studio svedese ha misurato l’efficacia della legge sul casco obbligatorio semplicemente verificando se le lesioni alla testa dei ciclisti si fossero ridotte più velocemente di altre lesioni. E in effetti questo succede, le lesioni alla testa si riducono; ma come si può vedere dal grafico 1 la medesima riduzione si ha per pedoni e automobilisti che però il casco non lo indossano (anche se farebbero bene, leggete più avanti).

In sintesi l’obbligo del casco in città non previene i traumi alla testa perché a bassa velocità il ciclista non batte la testa, mentre ad alta velocità il casco è insufficiente. Da notare che gli impatti ad alta velocità riguardano principalmente i ciclisti sportivi (che il casco lo usano comunque, in tutto il mondo) e i ciclisti che vengono investiti dalle auto (e l’alta velocità viene fornita dall’auto, non dal ciclista, in genere). Il fatto è dimostrato dalla contemporanea diminuzione dei traumi cranici anche per pedoni e automobilisti. Ovvero: i traumi cranici diminuiscono per tutti se gli automobilisti guidano con maggiore attenzione.

Inoltre un’osservazione di Francesco Baroncini (FIAB) che merita riflessione:

Proprio in Italia si è raccolto un dato interessante e poco conosciuto che varrebbe la pena di sottolineare. I numeri sono italiani al 100%, perché vengono dall’ISTAT e dicono che [in caso di incidente] i ciclisti con ferite gravi alla testa sono l’8% del totale, mentre automobilisti e pedoni subiscono ferite di questo tipo nel 40 e 39% dei casi rispettivamente.
Forse è meglio mettersi il casco prima di prendere l’auto… [e prima di attraversare la strada…]

Qui un altro articolo, con l’appello di un produttore di accessori per auto: “andare in auto è un’attività pericolosa”.

Annunci

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Ciclismo urbano, Motori e dolori, Prevenzione incidenti e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Casco obbligatorio. Ma per gli automobilisti: oltre 40% dei traumi cranici avvengono in auto

  1. Pingback: Disinformazione e superficialità di Corriere e Polizia Stradale su ciclisti e bicicletta | Benzina Zero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...