L’attentato terrorista fa notizia, ma in Europa l’ecatombe è sulle strade

Ghost_Bike_Bonn

Un nuovo report pubblicato dal Consiglio Europeo per la Sicurezza dei Trasporti (ETSC) rivela che [in Europa] 7.600 ciclisti e pedoni sono morti a causa del traffico stradale nel 2013. L’equivalente , dice l’organizzazione non governativa con sede a Bruxelles “di un aereo commerciale pieno di passeggeri perso ogni settimana”. (dal sito FIAB)

7.600 ciclisti e pedoni morti in un anno significano 20 persone uccise ogni giorno, principalmente in città. Per un singolo attentato terroristico si chiedono spesso leggi speciali e le prime pagine dei giornali vengono occupate per diversi giorni. Per questa strage quotidiana pochi si scandalizzano, e le notizie di ognuno di questi incidenti vanno a finire nelle cronache locali, etichettate come “tragiche fatalità”.

Ma incidenti che avvengono quotidianamente con questi numeri non sono “fatalità”. Sono il frutto della tragica sottovalutazione del pericolo rappresentato dalla velocità in auto e in moto.

Qui l’articolo completo: Il Parlamento europeo chiede azioni urgenti per ridurre le morti di ciclisti e pedoni

Annunci

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Prevenzione incidenti e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...