Parigi, Danimarca, Belgio: i casi in cui le bici possono passare col rosso [Aggiornamento]

I segnali che indicano ai ciclisti la facoltà e la direzione in cui possono attraversare anche con il semaforo rosso.

Dopo un periodo di sperimentazione che ha evidenziato che la circolazione migliora e non ci sono infortuni, a Parigi hanno adottato un provvedimento che consente alle bici di passare col rosso per andare dritti o a destra.

La possibilità di passare col rosso riguarda circa 1.800 incroci parigini e sarà indicata con un apposito segnale, che indicherà anche il tipo di possibilità: voltare a destra col rosso, andare dritto col rosso, o entrambe.

Ovviamente svolta e attraversamento devono avvenire con prudenza e dando adeguata precedenza ad eventuali pedoni e veicoli in attraversamento col verde.

In alcuni stati USA e in diversi paesi del mondo è consentita la svolta continua a destra, con o senza limitazioni e segnaletica speciale (Wikipedia, in inglese).

Qui l’articolo completo con tutti i dettagli.

AGGIORNAMENTO – Stanno valutando l’ipotesi anche in Inghilterra, secondo lo spirito della cosiddetta Idaho Law o Idaho Stop: quando la via è libera, per i ciclisti il semaforo rosso vale come stop, lo stop vale come dare la precedenza. Qui l’articolo del Guardian: “Should cyclists be allowed to run red lights?”

AGGIORNAMENTO – In Danimarca dal 1 Settembre 2016 i ciclisti che svoltano a destra possono passare anche col rosso, ovviamente dando la precedenza ad eventuali veicoli in arrivo da sinistra.

AGGIORNAMENTO – Anche in Belgio ai ciclisti è ammesso passare col rosso a certe condizioni, ovvero in presenza di apposita segnaletica quando devono svoltare a destra oppure procedere diritto, ovviamente solo se in quel momento non stanno transitando altri mezzi che hanno il verde, a cui comunque devono dare la precedenza.

Annunci

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Ciclismo urbano e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...