L’argomentazione “questa città non è Amsterdam” è fallace. Anche Amsterdam era invasa dal traffico, prima

Amsterdam prima e dopo

Amsterdam, la stessa via prima e dopo la ristrutturazione ciclabile. Chi preferisce la versione di sinistra? La soluzione urbanistica a destra è meglio anche per gli automobilisti…

L’argomentazione “questa città non è Amsterdam” è fallace. Anche Amsterdam per diventare com’è oggi ha avuto bisogno di cambiamento, di interventi intelligenti, di pianificazione urbana che incentivasse pedoni, ciclisti e mezzi pubblici.

Guardando le due foto, chi preferirebbe la situazione urbanistica della foto a sinistra? Anche per gli automobilisti (chi ha realmente bisogno dell’auto) è meglio la situazione dell’immagine a destra.

Fonte della riflessione: The Cycling Professor, Urban Cycling Institute.

Fonte dello screenshot: Bici e mobilità, quello spread con la Spagna che l’Italia fa fatica a colmare. (con interessanti foto e considerazioni sullo sviluppo della ciclabilità a Barcellona, in alcune grandi città europee, e il divario con le grandi città italiane)

AGGIORNAMENTO – In questo documentario la storia di come gli olandesi hanno sviluppato la loro preferenza per le piste ciclabili rispetto alle autostrade in città: perché negli anni ’70 (a differenza di quel che succedeva in Italia e altre nazioni europee) si sono ribellati all’ecatombe di vittime di incidenti stradali.

Annunci

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Bici nel mondo, Trasporto sostenibile e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’argomentazione “questa città non è Amsterdam” è fallace. Anche Amsterdam era invasa dal traffico, prima

  1. Pingback: Perché Roma come Amsterdam non si può ma come Los Angeles è ok? | Benzina Zero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...