In 5 mesi più incidenti d’auto in Europa che in 100 anni in treno

Train_crash_show_at_1913_California_State_Fair_-_the_moment_of_impact

California State Fair, 1913.

“Nel mondo industrializzato praticamente tutti conoscono qualcuno che è morto oppure è stato gravemente ferito in un incidente d’auto. Gli incidenti stradali sono la principale causa di morte per i maschi nella fascia d’età 15-44 anni. Il traffico miete un numero spaventoso di vittime fra i bambini: sulle strade ne muoiono ogni anno 300.000 in tutto il mondo.

Al confronto, le ferrovie sono probabilmente il metodo di trasporto più sicuro mai realizzato (anche se le linee aeree sono probabilmente più sicure in rapporto ai chilometri percorsi).

Tra il 1894 e il 1994, in cento anni, sono morte 9.678 persone in disastri ferroviari in tutto il mondo, compresi 543 soldati in una tradotta della I Guerra Mondiale (un disastro che le procedure ferroviarie in tempo di pace probabilmente avrebbero prevenuto).

Cento anni di disastri ferroviari equivalgono a tre mesi di morti sulle strade negli USA.” (sintesi da “Carfree Cities”, 2002, International Books, p. 70)

Cento anni di morti in treno equivalgono anche a cinque mesi di vittime mortali sulle strade in Europa (26.000 l’anno), più della metà pedoni e ciclisti investiti da auto “impazzite” o “fuori controllo” (definizioni che vengono spesso usate nelle cronache giornalistiche).

Attualmente in Italia i 9.678 morti di cento anni di disastri ferroviari vengono ampiamente superati in soli tre anni di incidenti stradali: circa 3.800 morti l’anno, più circa 250.000 feriti gravi.

Qui il confronto fra incidenti stradali e altre tipologie di morte violenta: guerra, terrorismo, criminalità.

 

 

 

 

 

Annunci

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Motori e dolori, Trasporto sostenibile e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a In 5 mesi più incidenti d’auto in Europa che in 100 anni in treno

  1. Sergio ha detto:

    Molto interessante. Per correttezza occorre però che i dati, per essere paragonabili, siano in termini relativi e non assoluti. Per intenderci, un solo morto registrato in cento anni di pattini a rotelle, non fanno dei pattini a rotelle il mezzo di trasporto più sicuro. Ciao 🙂

    Mi piace

  2. Pingback: In città l’automobile ha fallito le sue promesse pubblicitarie e di mobilità | Benzina Zero

  3. Pingback: L’industria dell’auto agisce come l’industria del tabacco | Benzina Zero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...