I bambini passano meno tempo all’aperto dei carcerati [video]

È sorprendente rendersi conto che i bambini, nelle città di oggi, passano meno tempo all’aperto dei carcerati.

Questa è una conseguenza della civiltà dell’automobile. Per esempio nelle città italiane il maggior pericolo per i bambini è costituito dalle automobili. È il traffico automobilistico che impedisce ai bambini di andare a scuola da soli, come facevano abitualmente una volta dai sette-otto anni in su, da soli, in piccoli gruppi o accompagnati da un cugino o fratello maggiore. Ed è sempre l’ossessivo traffico automobilistico, aggravato da cattive infrastrutture (marciapiedi e piste ciclabili insufficienti) che impedisce ai bambini di girare da soli nel quartiere o di andare da soli a comprare il latte, a casa di un amico, a giocare nei giardini vicini, se ce ne sono.

pericolo-bambini

Il cartello stradale “attenzione scuola”. Rappresenta due bambini che vanno a scuola da soli, come si faceva abitualmente anche in Italia fino agli anni ’80.

In Italia i bambini che vanno a scuola da soli sono il 7%, ovvero il 93% viene accompagnato dai genitori, quasi sempre in macchina, con i conseguente traffico, congestione e pericolo automobilistico proprio in prossimità delle scuole. La scusa della distanza vale solo in minoranza di casi, perché scuole elementari e scuole medie normalmente sono in prossimità di dove abitano le famiglie e vengono scelte proprio in base alla prossimità.

In Gran Bretagna e in Germania, per fare un confronto, i bambini che vanno da soli a scuola sono intorno al 40%.

Annunci

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Pubblicità, Trasporto sostenibile e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...