Dall’Alitalia in giù, noi italiani in fatto di trasporti non ne imbrocchiamo una

blocco-traffico-roma-anello-ferroviario

Roma e i suoi monumenti, valorizzati 24 ose su 24 da traffico assassino e parcheggi selvaggi ovunque.

Anche quest’anno l’Italia ha il record europeo di automobili ogni 100 abitanti. In fatto di trasporti in Italia non ne imbrocchiamo una:

  • Alitalia, un disastro;
  • Ferrovie, nazionali, come minimo lasciano un po’ a desiderare;
  • Ferrovie locali e servizi pubblici per i pendolari, un disastro salvo eccezioni;
  • Trasporti urbani, un disastro salvo eccezioni, con i trasporti pubblici romani che brillano per inefficienza e inettitudine (senza contare la mega truffa dei biglietti falsi scoperta qualche anno fa);
  • Trasporto merci: quasi tutto su gomma;
  • Veicoli privati: record europeo di auto ogni 100 abitanti con percentuali che a Roma e Milano sono il doppio di città come Londra, Parigi o Berlino;
  • Record europeo anche di scooter e motocicli (siamo secondi dopo la Grecia).

L’unica che abbiamo imbroccato in fatto di mezzi di locomozione è la Ferrari, che fabbrica auto di lusso molto costose, cioè sostanzialmente auto bellissime ma inutili.

In sintesi, dall’Alitalia in giù, noi italiani in fatto di trasporti non ne imbrocchiamo una.

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Curiosità. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...