C’è qualche città al mondo in cui il problema di traffico e parcheggio è risolto?

800px-30_years_of_progress2c_1934-1964_-_department_of_parks_-_300th_anniversary_of_the_city_of_new_york_-_new_york_world27s_fair-_28196429_281645822856729

L’automobile viene spesso presentata come un grande ritrovato tecnologico, l’invenzione che ha rivoluzionato la mobilità, il prodotto che rende liberi, mobili e moderni con comode rate mensili.

Ma, ciononostante, a quanto pare, da circa cento anni l’auto in città si accompagna a due scomodi compagni di strada: il traffico e i problemi di parcheggio.

Per ora, sembra che in nessuna città al mondo il problema della mobilità sia stato risolto con l’auto privata senza gli spiacevoli effetti collaterali del traffico e della carenza di parcheggi: fino al 30% del traffico urbano è costituito da auto che cercano parcheggio, in un’inefficiente, costoso e inquinante giro vizioso.

Qualche alto dirigente di aziende automobilistiche, qualche esperto di mobilità, qualche giornalista specializzato nel settore dei motori può indicare tre case history di città medie o grandi in cui si viaggia liberamente in automobile senza problemi di traffico e di parcheggio?

Se la risposta è sì, per favore, indicare nei commenti le casistiche, con dati ed eventuali link alla documentazione rilevante.

Annunci

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Trasporto sostenibile e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a C’è qualche città al mondo in cui il problema di traffico e parcheggio è risolto?

  1. Gianni Lombardi ha detto:

    Dopo molti mesi, su Twitter è arrivata una segnalazione di case history positiva https://twitter.com/ramella_f/status/973902496686108674
    Si tratta di un documento sull’esperienza di gestione dinamica del prezzo dei parcheggi in alcune città: https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S2213624X17300962

    È un caso di successo di gestione dei parcheggi e dei posti auto, ma non è la prova della soluzione al problema dell’anarchia automobilistica, ovvero conferma la necessità di ridurre e razionare l’accesso delle auto nei contesti urbani per evitare la congestione automobilistica. Per ora, l’unico modo documentato per ridurre il traffico è ridurre il numero di auto in circolazione, non lasciare loro campo libero, né aumentare strade o parcheggi.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...