Perché a Firenze il traffico non funziona

viale Belfiore firenze traffico 7 ott 2017

Questa foto rende evidente l’enorme spazio dedicato a un mezzo di trasporto che in città è poco efficiente: l’auto.

Viale Belfiore, uno dei viali di ingresso a Firenze, il 7 ottobre 2017.

Cinque file di auto bloccate in un vialone a quattro corsie, con due file di auto parcheggiate a spina di pesce e una pista ciclabile libera perché raramente le bici si bloccano fra di loro come fanno le auto. Infatti in alto a destra si vede un ciclista che pedala tranquillamente verso il centro: probabilmente gli bastano meno di 30″ per percorrere tutto lo spazio che vediamo in foto. Un decimo, forse un ventesimo del tempo che ci metteranno le auto.

Da notare inoltre, a sinistra, numerosissimi scooter parcheggiati.

Questa foto è la dimostrazione del fallimento automobilistico in città. Nelle aree urbane l’auto non funziona perché basta pochissimo per intasare tutto.

Immagine dalla pagina Facebook Sestoinbici Sesto Fiorentino Fiab.

 

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Motori e dolori, Trasporto sostenibile e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Perché a Firenze il traffico non funziona

  1. Franco Mastrangelo ha detto:

    E’ una situazione che viene replicata quotidianamente in tutti i comuni d’Italia ,in proporzione, dai più piccoli ai più grandi. Io vivo a Lanciano, in Abruzzo, cittadina di 35 mila residenti dove abbiamo un indice di motorizzazione pazzesco (669 auto ogni 1000 abitanti) superiore a quello nazionale (612 auto ogni 1000 abitanti) che già dà all’Italia il primato in Europa. E’ un sistema chiaramente fallimentare che non funziona più proprio per lo strabordante numero di mezzi in circolazione, ma che viene difeso da (quasi) tutti per gli enormi interessi in ballo. L’importante è che ci siano sacche di “resistenza” da voi come da noi, come ovunque. Qualcosa comincia a muoversi, come nella pista ciclabile di fianco. Saluti a tutti. https://www.facebook.com/fm.autostop/

    "Mi piace"

    • Paolo Degli Antoni ha detto:

      Guardando su wikipedia la lista di Paesi per veicoli pro capite, l’Italia risulta decima nel mondo. Dei paesi ancor più motorizzati ho visitato San Marino, Monaco e Malta, spiacevolmente stracolmi d’auto (ma a Monaco sono parcheggiate prevalentemente nelle autorimesse, trattandosi di oggetti spesso molto costosi).
      Il reddito procapite non è un indicatore significativo: le ricche Svezia e Danimarca hanno 520 e 480 auto per mille abitanti; l’aspetto (sub)culturale pare decisivo dei modi della mobilità, ancor più della frequenza del servizio pubblico, non più alta rispetto a città italiane di dimensione comparabile; i cittadini sono più pazienti e il traffico modestissimo lascia fluire agevolmente anche il trasporto pubblico su gomma. Proprio per questo “sacche di resistenza” come questa rivista sono insostituibili punti di partenza per la decostruzione della civiltà dell’auto

      "Mi piace"

  2. Paolo Degli Antoni ha detto:

    Quella ciclopista è vuota perché non ha alcuno sbocco a Nord da quando (giugno 2016) i cantieri hanno reso impraticabile l’incrocio Redi-Marcello-Belfiore

    "Mi piace"

  3. Amedeo ha detto:

    Quel gran numero di persone sulla sinistra sono in realtà degli scooter parcheggiati…

    "Mi piace"

  4. Davide ha detto:

    Nella ciclabile ci sono poche bici anche perché è un binario morto grazie a i lavori in corso. Non è stato creato un percorso alternativo né ub attraversamento della strada

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...