Automobile. Nasce come triciclo, diventa “carrozza senza cavalli” nella pubblicità

foto velociped motorwagen karl Benz-1886

1886. La prima auto con motore a scoppio ad avere successo fu un triciclo con evidente tecnologia ciclistica.

La prima auto ad avere successo commerciale fu la Patent-Motorwagen costruita da Karl Benz, considerato l’inventore dell’autovettura e uno dei fondatori della Daimler-Benz, nel 1886. Come si vede nella foto, si tratta di un triciclo di evidente derivazione ciclistica: ruota a raggi, catena di trasmissione, tipologia di sterzo, telaio e soluzioni tecniche erano tutte state sviluppate per la bicicletta. Unica novità il motore a scoppio per la propulsione.

La derivazione ciclistica di queste prime automobili era talmente evidente che un modello fu chiamato “Velo”, abbreviazione di “Veloziped” e fu prodotto per diversi anni dal 1894 al 1902.

1886-mercedes-benz-motorwagen-daimler-benz-ag

Solo successivamente il triciclo a motore, cresciuto a quattro ruote, fu chiamato “carrozza senza cavalli”, probabilmente per questioni di immagine e marketing, come si vede dall’annuncio pubblicitario qui sotto, datato 1896, dieci anni dopo l’invenzione.

carrozza senza cavalli the great horseless carriage

Infatti l’annuncio pubblicitario è diretto esplicitamente “To the Nobility and Gentry” e assimilare la nuova invenzione alla carrozza serviva per nobilitarla e definire il pubblico cui era diretta: ricchi danarosi interessati alle novità. L’automobile era un veicolo per il tempo libero, più che un mezzo di trasporto serio: “mirabilmente adatta per lo sportivo e l’amante della campagna”, come dice il testo pubblicitario.

Benz Motor Velociped Screenshot 2017-10-25 18.15.13

Il canale Youtube del Museo Mercedes-Benz.

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Pubblicità, Storia dell'automobile e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...