Ipocrisia pubblicitaria. Audi: pseudo-sicurezza e incoraggiamento attivo della guida veloce [video]

Audi Merry End Natale capodanno 2017 Christmas New Year's Eve Screenshot 2018-01-08 19.29.54

Guidando così si rischia una brutta fine, però.

Due recenti spot Audi evidenziano l’ipocrisia della comunicazione pubblicitaria automobilistica: da una parte una pensosa attenzione alla sicurezza, dall’altra l’incoraggiamento attivo alla guida veloce (e senza alcuno scopo, come nello spot “Merry End” più sotto).

Navigare è pericoloso? Modificate Internet!
Nel primo spot la grande idea per la sicurezza è un pezzo di codice software che, aggiunto a un sito web, determina se il telefonino  che si sta collegando è in movimento e può essere in mano a un automobilista che sta guidando. Se, in base a gps e movimento, il telefonino si sta muovendo a più di 20 km/h, il sito chiede al navigatore conferma di non stare guidando… ovvero la risposta all’uso del telefonino durante la guida è complicare la navigazione. Si tratta di una strategia seguita da decenni dall’industria automobilistica: ribaltare su terzi la responsabilità o gli oneri della prevenzione. Le auto ammazzano i pedoni? Questi devono stare attenti a passare la strada. Le auto uccidono i ciclisti? Questi dovrebbero rendersi visibili con una vernice spray.Le auto vanno contro gli alberi lungo la strada? Questi devono essere tagliati. Le auto distruggono i parapedonali installati per proteggere i pedoni? I parapedonali sono pericolosi, bisogna toglierli (e ovviamente i pedoni devono stare più attenti). Navigare sul Web col telefonino mentre si guida è pericoloso? I siti dovrebbero installare un software che lo disincentiva.

Questa grande attenzione alla sicurezza è immediatamente smentita da questo tenero spot natalizio. 

Merry End? Ma è proprio guidando così che si rischia una brutta fine.

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Ex segretario ADCI, IAB. Istruttore di Yoga. Copywriter. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/benzinazero
Questa voce è stata pubblicata in Pubblicità e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Ipocrisia pubblicitaria. Audi: pseudo-sicurezza e incoraggiamento attivo della guida veloce [video]

  1. Pingback: Evita di perdere i bambini in corsa… | Benzina Zero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...