Marchettone di Repubblica Motori per Volkswagen: un bell’articolo dai toni pubblicitari per gli scooter elettrici VW…

Rivoluzione Volkswagen arrivano le due ruote elettriche da città Repubblica Motori Screenshot 2018-03-10 20.17.27

Con 200 anni di ritardo, Repubblica Motori annuncia l’invenzione della draisina, a cui viene aggiunto il motore elettrico dalla Volkswagen.

Questa “rivoluzione Volkswagen” che arriva duecento anni dopo la draisina, centocinquant’anni dopo l’invenzione della bicicletta moderna e qualche decennio dopo l’invenzione della bicicletta elettrica a pedalata assistita, è costituita da due modelli di scooter elettrico il più grande dei quali appare più o meno come una draisina elettrificata: lo Streetmate (scooter elettrico) e il Cityskater (Last-Mile-Surfer, ovvero un monopattino elettrico del peso di 11 kg e con 7 km di autonomia).

Nessuno dei due è un’idea originale e in particolare lo Streetmate persegue la tradizionale strategia dell’automobile in città: rendere più costoso, complicato e pericoloso muoversi in area urbana.

  • Lo Streetmate Volkswagen pesa 65 kg (ergo non è proprio semplice né portarlo sui mezzi pubblici né ricoverarlo in cantina come si può fare con una bicicletta);
  • Va fino a 45 km/h, una velocità che, aumentando di poco le prestazioni in termini di velocità media in ambito urbano (le auto in città vanno a 8-16 km/h di velocità media), aumenta notevolmente il pericolo in caso di incidente;
  • Richiede casco, bollo e assicurazione obbligatoria perché è un vero e proprio ciclomotore elettrico;
  • Il tutto con un’autonomia di 35 km/h, destinati a diminuire con l’invecchiamento della batteria.
Streetmate Volkswagen scooter elettrico Screenshot 2018-03-10 20.59.31.png

L’innovativa draisina elettrica della Volkswagen.

Per fare un confronto una bicicletta a pedalata assistita può andare fino a 25 km/h col motore (velocità più che sufficiente per avere ottime percorrenze medie in città, superiori di fatto a quelle delle automobili, ma molto più sicura in termini di rischio in caso di incidente), pesa da 12 a 20 kg (meno di un terzo dello Streetmate Volkswagen), ha un’autonomia che va da 40 a 150 km a seconda del livello di assistenza che si richiede al motore, e non richiede né casco, né bollo né assicurazione. Inoltre, se la batteria si esaurisce, è sempre possibile pedalare, cosa che lo Streetmate non consente neanche lontanamente.

Qui l’articolo di Repubblica: Rivoluzione Volkswagen: arrivano le due ruote elettriche da città, con considerazioni che sembrano uscite direttamente dall’ufficio marketing e comunicazione della Volkswagen:

Insomma una visione globale che punta a offrire ai propri clienti piccoli mezzi a zero emissioni per raggiungere anche le zone più affollate del centro, da abbinare ad auto più grosse e pesanti a cui va il compito di coprire le grandi distanze.

[…]

I prezzi? Non sono stati ancora comunicati: Streetmate e Cityskater saranno in vendita entro l’anno, ma stimiamo che il più grande costerà intorno ai 3000 euro, il piccolino circa 1000. Pochi, tanti? Impossibile dirlo, cose del genere non si erano mai viste prima. Soprattutto sotto l’ombrello di un marchio importante come quello Volkswagen.

Mai viste prima? Gli scooter e i monopattini elettrici si possono comprare anche su Amazon…

Da notare infine che le bici elettriche a pedalata assistita sono normalmente in commercio da un paio di decenni, e hanno raggiunto diffusioni di tutto rispetto: circa 700.000 biciclette elettriche in Italia e oltre 2.500.000 di biciclette elettriche in Germania nel 2016.

e-mobility-in-germany-2016 auto elettrica bici elettrica germania

A volte si ha l’impressione che i giornalisti che si occupano di motori non sappiano proprio niente di biciclette.

Annunci

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Bicicletta, Pubblicità, Stampa e motori e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...