Semaforo rosso: tecniche e prescrizioni di sicurezza in Francia per auto, mezzi pesanti e biciclette [Video, Fiab]

Il comitato interministeriale francese per lo sviluppo della pedonalizzazione e l’uso della bicicletta presenta il video “Semaforo rosso: date fiducia ai ciclisti”, in cui vengono spiegate prescrizioni e tecniche di sicurezza per il migliore attraversamento degli incroci con semaforo da parte delle persone in bicicletta.

Contrariamente a quel che pensano molti automobilisti (principalmente quelli che non vanno mai in bicicletta), partire rigorosamente col verde per i ciclisti può essere pericoloso. Partire con la luce ancora rossa in anticipo rispetto alle auto e ai mezzi pesanti invece è più sicuro, come verificato dall’esperienza pratica francese e di altri paesi.

Cedere il passo al semaforo rosso migliora la sicurezza stradale, come è evidenziato nel video sopra, realizzato in Francia e tradotto per l’Italia da Fiab Vicenza.

Annunci

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Bici nel mondo, Ciclismo urbano, Codice della strada, Prevenzione incidenti e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Semaforo rosso: tecniche e prescrizioni di sicurezza in Francia per auto, mezzi pesanti e biciclette [Video, Fiab]

  1. Pingback: La descrizione di un tipico grave errore da automobilista pericoloso [Luca Bottura] | Benzina Zero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...