Se potenzi i mezzi pubblici e fai una pista ciclabile al posto dei parcheggi lato strada AUMENTI la capacità della strada, diminuendo la congestione automobilistica. Ma non sempre i sindaci ci sentono…

spazio urbano

Questa foto evidenzia bene l’enorme differenza di portata – in termini di persone – fra mezzi pubblici, biciclette e auto private. L’automobile privata in città è di gran lunga il mezzo di trasporto più costoso, ingombrante e inefficiente.

Fare nuove strade e nuovi parcheggi per ridurre il traffico è il modo garantito per aumentarlo. Ci possono essere temporanei effetti positivi nel breve periodo, ma se fai nuove strade e nuovi parcheggi incoraggi attivamente la gente ad usare l’automobile privata invece di qualsiasi altro mezzo alternativo. È inevitabile:

  • Se in una linea ferroviaria raddoppiano i binari, lo fanno perché così sperano che la gente in treno stia seduta più larga, o lo fanno perché pensano di aumentare le corse dei treni e quindi i passeggeri?
  • Se hai un negozio pieno di clienti e ne apri uno analogo a due km di distanza, lo fai perché speri che metà clienti vadano nel vecchio negozio e metà nel nuovo, oppure perché pensi che complessivamente i clienti aumenteranno?

Quindi, se hai una strada piena di auto e ne fai una parallela per “alleggerire il traffico”, per quale motivo metà auto dovrebbero andare nella vecchia strada e metà nella nuova? L’esperienza dimostra che le auto complessivamente aumentano, per molti motivi.

Per ridurre il traffico di auto è invece indispensabile aumentare le corse dei mezzi pubblici, fare piste ciclabili, allargare i marciapiedi, incentivare l’uso di tutti i mezzi alternativi all’auto privata, per un motivo importante e due motivi secondari:

  1. L’auto privata è il mezzo di trasporto più ingombrante e inefficiente: circa il 90% delle auto in circolazione trasporta una sola persona; le auto private stanno ferme il 95% del tempo, richiedendo circa 25 mq per parcheggiare; in città offrono una velocità media di 16-20 km/h che diventa circa 8 km/h nelle ore di punta.
  2. In città bisogna pensare in termini di trasporto e spostamento di persone, non di veicoli.
  3. Mezzi pubblici e biciclette consentono di trasportare molte più persone nello stesso spazio e tempo.
    confronto capacità treno autobus pullman automobile

Per questi motivi, chi ti racconta di voler costruire una strada per “migliorare il traffico” o è incompetente, oppure è principalmente interessato al business della costruzione delle strade, molto più redditizio sia dei mezzi pubblici sia delle piste ciclabili.

capienza stradale spazio urbano traffico auto pedoni trapsorto pubblico

La differente portata dei diversi mezzi di trasporto. L’auto è costosa, ingombrate e inefficiente.

Annunci

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Trasporto sostenibile e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...