In città le auto sono troppo lente e ingombranti, ecco il disegnino che lo dimostra [infografica]

 

capienza strada urbana auto pista ciclabile mezzi pubblici tpl pedoni

Come evidenzia l’immagine, la capacità di transito di una strada può persino raddoppiare o quasi triplicare, grazie alla maggiore efficienza di transito di piste ciclabili e mezzi pubblici.

Dedicare meno spazio alle auto a vantaggio di piste ciclabili e trasporti pubblici consente di migliorare la mobilità delle persone: in città le biciclette vanno tranquillamente a velocità medie paragonabili alle auto, con maggiore flessibilità e minori problemi di parcheggio, mentre il trasporto pubblico può trasportare molte più persone l’ora rispetto a un flusso continuo di automobili.

Questo per molte persone è controintuitivo. I profani pensano che l’automobile sia il veicolo più importante per gli spostamenti urbani.

In realtà, in ambito urbano, è il più lento e ingombrante, quello che più facilmente crea congestioni e rallentamenti: su una corsia stradale possono passare al massimo (nelle migliori condizioni possibili) duemila automobili l’ora, mentre su una pista ciclabile di larghezza analoga possono transitare fino a 14.000 biciclette in due direzioni.

Invece di allargare una strada per aggiungere corsie al traffico automobilistico, è molto più efficiente allargare i marciapiedi, fare una pista ciclabile e potenziare il servizio pubblico. Chi ha reale necessità di usare l’auto o il furgone può continuare a usarli, mentre con gli altri mezzi possono transitare molte più persone, con beneficio per la mobilità urbana, la qualità del’aria e il commercio locale.

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Ciclismo urbano, Trasporto sostenibile e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...