Come raddoppiare o triplicare l’autonomia di un’automobile elettrica con una batteria dieci o venti volte più piccola

Raddoppiare l’autonomia di un’auto elettrica per l’uso urbano è facilissimo: basta cambiare modello costruttivo e, almeno per l’uso in città (dove la velocità media delle automobili va dagli 8 ai 20 km/h, quindi raramente è brillantissima), realizzare tricicli e quadricicli elettrici leggeri.

Nella realtà dei fatti, come dimostra la via danese e olandese alla mobilità urbana, poche persone hanno realmente bisogno di un’automobile pesante da una a due tonnellate e mezzo per andare in giro in città, men che meno un’auto da 2,5 tonnellate in grado di andare da zero a cento in quattro secondi come per esempio la Tesla S (sempre dell’uso urbano). Se ad Amsterdam e Copenhagen per la maggior parte degli spostamenti urbani è sufficiente usare una bicicletta, l’auto elettrica ideale in termini di autonomia è un triciclo o un quadriciclo elettrico carrozzato, ovvero un risciò elettrico leggero in grado di circolare a 20–30 km/h. Diminuendo il peso da due tonnellate a meno di duecento kg è facile aumentare l’autonomia anche con batterie dieci volte più piccole di quelle di un’automobile elettrica tradizionale come la Tesla.

O, meglio ancora, produrre biciclette elettriche a pedalata assistita, a due ruote per tutti e a tre ruote per chi ha problemi di equilibrio o ha necessità di portare carichi relativamente pesanti (alcuni modelli di cargo bike a pedalata assistita possono trasportare fino a 125 kg di carico, escluso il ciclista).

Auto elettrica: è sbagliato il concetto (soprattutto in città)

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Automobile elettrica, Trasporto sostenibile e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...