Come mai un ciclista a 15 km/h va ‘a scheggia’ mentre un automobilista che va a 50 ‘va piano’?

 

Screenshot 2018-12-18 09.08.02 Repubblica 18 dicembre Bologna sindaco Merola biciclette multe piste ciclabili neve

Secondo il sindaco di Bologna spazzare la neve sulle piste ciclabili è secondario rispetto a spazzare le strade (a Copenhagen ragionano al contrario, e il traffico urbano lì è molto migliore che a Bologna). Mentre la pericolosità di chi pedala in bicicletta è pari a quella di chi guida la macchina, dimostrando questa strana distorsione percettiva:

Com’è che un ciclista a 15 km/h va ‘a scheggia’ mentre un automobilista che va a 50 ‘va piano’?

È la dimostrazione pratica dei due pesi e due misure di molti sindaci italiani: grande tolleranza nei confronti delle automobili (ad esempio a Milano solo il 3% dei divieti di sosta viene perseguito), tendenza alle restrizioni e alla marginalizzazione per ciclisti e pedoni.

È anche la dimostrazione della generale cattiva informazione di molti amministratori locali su questo tema:

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Ciclismo urbano e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...