Il maschilismo tossico della pubblicità automobilistica [video]

L’attore e scrittore comico inglese Damien Slash ha fatto un paio di parodie di magniloquenti e rodomonteschi spot automobilistici.

Per la parte video non occorre molto per esagerare, basta tenerla com’è senza modifiche: auto nel deserto, paesaggi fantastici senza traffico, immagini di vulcani e tsunami, espressioni accigliate da condottiero vichingo e grida di guerra. Per la parte audio, ecco un’estratto del testo di questo spoof:

Sono io. Un uomo serio. Che si muove fra campi e città. Capace di mantenere una famiglia e trasportarla da A a B. Le prestazioni di quest’auto sono intercambiabili con la mia identità di maschio pater familias. Protettiva. Elegante. Argentea. Umiliante per gli altri padri. Totalmente inutile per le necessità della mia famiglia. Sono il proprietario di un’Auto per un Uomo Serio, versione 4×4.

I am me. A serious man. Moving through fields and towns. Capable of financing a small family and transporting them from A to B. The features of this car are interchangeable with my masculine provider identity. Shielding. Understated. Silver. Humiliating to other fathers. Totally unnecessary to my family’s requirements. I am the owner of A Serious Man Car, 4×4 Edition.

Segnalazione presa da: BBC’s Spoof Ads Slam Automobiles as Man-Wombs, Winkies, Silly-Little-Me-Wagons, Carlton Reid, Forbes, con l’altro spot della serie.

Un esempio da manuale di maschilismo tossico nella pubblicità automobilistica è questo spot Alfa Romeo, realizzato utilizzando immagini di un film Netflix sponsorizzato proprio da Alfa Romeo: Spot educativo Alfa Romeo-Netflix: guida come un deficiente e rovina la tua città [aggiornamento]

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Pubblicità e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...