Giardini trasformati in parcheggi. Il sottile degrado urbano creato dai posti auto obbligatori…

Screenshot 2019-03-19 13.00.35 posti auto minimi camaiore.png

Immagina di trasformare tutti i 4 giardini evidenziati in posti auto come quello in basso a destra… Creerebbero qualità o degrado?

Il vincolo di ‘creare’ posti auto in caso di ristrutturazioni urbane e nuove costruzioni comporta in alcuni casi risultati paradossali, il primo dei quali perdere aree verdi e, per chi abita nella casa o nella palazzina, perdere i vantaggi di un giardino o di un orto.

Nella foto tratta da Google Maps, alcune vie di Lido di Camaiore, in Versilia. Come ci sono casette a schiera e qualche villetta, generalmente di costruzione risalenti al 1930 e decenni seguenti. In alcuni casi la casetta originale è stata demolita per costruire una palazzina, vincolata però alla costruzione di un certo numero di posti auto. Questo ha comportato un evidente peggioramento della qualità dell’immobile, a causa della rinuncia del giardino a favore di alcuni posti auto su piattaforma di cemento o piastrellata.

Tale scelta urbanistica ha comportato che numerose palazzine di pregio sono state demolite per guadagnare cubatura, oppure in altri casi frazionate… e deturpate da una serie di posti auto proprio davanti alla facciata, peggiorando la qualità urbanistica, paesaggistica e anche di vivibilità degli immobili: in un parcheggio non è più possibile consentire i giochi dei bimbi, mangiare all’aperto, trascorrere i pomeriggi all’ombra degli alberi.

Questa scelta urbanistica ha comportato anche una piccola percentuale di cementificazione in più che, in modo inconsapevole, rende più brutta e meno appetibile la località. E, trattandosi di una località turistica, non è un difetto da poco.

Qui un approfondimento tecnico: Perché dovremmo eliminare gli standard minimi dei parcheggi  [Bikeitalia]

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Urbanistica e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...