Analisi costi-benefici dell’automobile in Europa: 500 MILIARDI di euro di *costi* sociali…

Screenshot 2019-03-24 13.29.43.png

Secondo un’analisi dei costi sociali di automobile, bicicletta e andare a piedi, in tutta Europa il passivo generato dall’uso dell’automobile ammonta a circa 500 miliardi di euro di costi sociali. Invece l’uso della bicicletta e gli spostamenti a piedi generano benefici per rispettivamente 24 e 66 miliardi di euro. In pratica ogni km percorso genera:

  • In automobile costi sociali per 0,11 €
  • In bicicletta benefici sociali per 0,18 €
  • A piedi benefici sociali per 0,37 €

I benefici sociali di bicicletta e camminare consistono principalmente in risparmi sanitari e migliore salute e produttività dei cittadini, a cui va aggiunta la mancata usura delle strade (è il continuo passaggio di automobili, furgoni e camion che usura le strade e trasforma le crepe in buche). I costi sociali dell’automobile includono, fra gli altri, la manutenzione delle strade, la costruzione di autostrade e viadotti, gli incidenti stradali, l’inquinamento, le ampie aree destinate a parcheggi, tutti costi che superano ampiamente tasse e pedaggi collegati ad auto, carburanti e strade.

Abstract:

Cost-benefit-analyses (CBA) are widely used to assess transport projects. Comparing various CBA frameworks, this paper concludes that the range of parameters considered in EU transport CBA is limited. A comprehensive list of criteria is presented, and unit costs identified. These are used to calculate the external and private cost of automobility, cycling and walking in the European Union. Results suggest that each kilometer driven by car incurs an external cost of €0.11, while cycling and walking represent benefits of €0.18 and €0.37 per kilometer. Extrapolated to the total number of passenger kilometers driven, cycled or walked in the European Union, the cost of automobility is about €500 billion per year. Due to positive health effects, cycling is an external benefit worth €24 billion per year and walking €66 billion per year. CBA frameworks in the EU should be widened to better include the full range of externalities, and, where feasible, be used comparatively to better understand the consequences of different transport investment decisions.

The Social Cost of Automobility, Cycling and Walking in the European Union

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Camminare in città, Ciclismo urbano, Trasporto sostenibile. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...