Quanto costa ricaricare un’auto elettrica? [Aggiornamento]

costi elettricità europa ricarica auto elettrica Screenshot 2019-04-02 09.06.29

Costi di ricarica da un impianto domestico nei diversi paesi europei. Tabella da Motor1.com, dove ci sono ulteriori informazioni.

Quando si parla di auto elettriche è molto difficile fare discorsi sui consumi perché sono estremamente variabili i costi di ricarica che variano da zero (molte colonnine di ricarica sono gratuite per incentivare l’uso dell’auto elettrica) a 35 euro per una ricarica sufficiente per percorrere 400 km, oltre ad essere estremamente variabili le percorrenze reali a seconda del modello di auto, del suo peso, del tipo di strada (pianura o salita).

Indicativamente, secondo Infomotori, i costi sono questi (dicembre 2018):

In sintesi, in Italia chi ricarica da casa può spendere circa 4 euro per fare 100 km laddove con la benzina ne spenderebbe circa 12 (ordine di spesa, non cifre esatte: dipende da auto, modello e motorizzazione per i veicoli termici, percorso, eccetera, nonché dal tipo di contratto e dalle tariffe del fornitore di energia elettrica). Da notare che con i motori Diesel, a gpl e a gas metano i costi sono intermedi fra benzina ed elettrico.

Qui ulteriori informazioni:

Il problema dell’auto elettrica è comunque in gran parte lo stesso dell’auto a motore termico: è ingombrante e pesante. È facilissimo produrre biciclette, tricicli e quadricicli elettrici economici e i cui problemi di costi, batterie e ricarica sono già risolti da anni. L’obiettivo difficile da raggiungere è il testardo tentativo dell’industria automobilistica di produrre un’auto elettrica da 2,5 tonnellate che vada da 0 a 100 in 4″, motivato principalmente da questioni commerciali e di marketing: l’auto ‘pesante’ rende di più (è come se le vendessero al chilo) e la guida sportiva è un forte aggancio pubblicitario per convincere gli acquirenti a pagare decine di migliaia di euro per un veicolo dalle prestazioni mirabolanti ma che poi in città striscia in coda a 8-16 km/h di media.

Infatti per il momento il mercato dell’auto elettrica non decolla, neanche a furia di incentivi e agevolazioni, eccetto forse la Norvegia, dove attualmente circa un terzo delle auto sono elettriche. Nel resto del mondo e in Italia la proporzione auto elettriche/auto tradizionali è uno a mille. Nel mondo ci sono circa 1,2 milioni di auto elettriche a fronte di oltre un miliardo di auto termiche. In Italia le immatricolazioni di auto elettriche sono state circa 4300 nel 2017, pari allo 0,4% delle auto vendute. Il differenziale di prezzo a parità di modello è ancora troppo alto, nonostante spesso siano vendute addirittura in perdita dalle case costruttrici.

[AGGGIORNAMENTO 5 marzo 2020 – Qui altri dati sui costi delle ricariche da un articolo di Vaielettrico su dati di Quattroruote.]

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Automobile elettrica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...