Quiz. Perché le auto elettriche sono così costose?

nssan leaf
Nissan Leaf, l’auto elettrica più venduta nel mondo. Tutte in perdita, almeno fino a poco tempo fa.

Per due motivi:

  • perché le batterie sono molto costose, almeno per ora. Le batterie per un’automobile elettrica pesano diversi quintali e possono costare dagli 8.000 ai 15.000 euro (ordine di grandezza). E infatti per il momento, nonostante il costo elevato, le auto elettriche vengono vendute in perdita.
  • perché le case automobilistiche sbagliano modello costruttivo (ma quelle che adottano il modello giusto comunque non hanno successo).

Per quel che riguarda il costo delle batterie, c’è solo da aspettare che economie di scala e progresso tecnologico lo facciano scendere.

Per quel che riguarda il modello di auto elettrica, il problema è psicologico: industria e automobilisti vogliono un’auto elettrica che offra le stesse prestazioni e la stessa sicurezza delle auto a motore termico: da zero a cento in pochi secondi, e sicurezza anche a 130 km/h… anche se in gran parte la sicurezza a 130 km/h è molto presunta e poco reale (le automobili moderne fino a 40 km/h sono sicure come carri armati… al salire della velocità la sicurezza diminuisce; un incidente a 130 km/h ha quasi sempre conseguenze catastrofiche per automobilista, passeggeri ed eventuali terzi coinvolti).

In poche parole automobilisti e industria vogliono un’utilitaria elettrica che pesi una tonnellata, e un’auto di lusso elettrica che pesi due tonnellate (la Tesla S accontenta chi può spendere 80–90mila euro: pesa 2,4 tonnellate, come un suv). Però anche che costi meno di un’auto termica. Cosa che per ora è impossibile anche con i generosi incentivi statali che vengono erogati in vari paesi. Ovvio che se il veicolo pesa da una a due tonnellate, l’energia necessaria per spingerlo aumenta notevolmente, rispetto a una microcar da 300 kg o una cargo-bike da 30 kg. E così ingombro e costo delle batterie.

Invece economiche microcar elettriche che costano meno di molti scooter di fascia alta esistono sul mercato da anni, ma vengono usate solo da pochi eccentrici capaci di fare realmente i conti costi-benefici:

Dal 2010 va al lavoro e dai clienti col quadriciclo elettrico, risparmiando tempo e denaro [VaiElettrico]

Invece per molti automobilisti i costi non sono un problema:

Automobilisti che non fanno i conti. Quando i costi non sono un problema: 2 auto + la Twizy in città [Vaielettrico]

Per approfondire: Auto elettrica: è sbagliato il concetto (soprattutto in città)

Senza contare che per muoversi in città ci sono le biciclette elettriche a pedalata assistita, anche in versione cargo bike, la cui tecnologia è ampiamente consolidata, con batterie che pesano due o tre kg e che possono essere caricate in poco tempo attaccandole a qualsiasi normale presa elettrica (qualche ora per la ricarica completa, mezzora per un ricarica parziale ma sufficiente per dieci-venti-trenta km). Alle biciclette elettriche vanno ora aggiunti anche microveicoli come i monopattini elettrici e gli overboard, oltre ai più tradizionali monopattici e biciclette a forza muscolare, tutti veicoli perfettamente adatti per piccoli spostamenti in area urbana (anche se, in bicicletta elettrica e no non sono rari i pendolari che fanno più di trenta km al giorno).

Dalla mia risposta su Quora: Perché le auto elettriche sono così costose?

Qui altri Quiz per verificare la tua preparazione su auto, moto, bici e mobilità moderna e sostenibile.

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Ciclismo urbano, Quiz. Verifica la tua conoscenza del codice della strada e dei problemi della mobilità urbana e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...