Ecco cosa bisogna fare per risolvere i problemi di parcheggio: dedicare più di metà del territorio ai posti auto

Ecco cosa bisogna fare per risolvere i problemi di parcheggio: dedicare più di metà dello spazio urbano ai posti auto.

Nelle due immagini sopra, realizzate da Darin Givens, si confronta la stessa area della città americana di Atlanta nel 1919 e oggi. Nella prima immagine c’è un’elevata densità urbana con strade facilmente percorribili a piedi e in bicicletta. Si tratta di una situazione analoga a quella di moltissime città europee, particolarmente nel centro e semi-centro.

Nella foto sotto, scattata nel 2014, c’è la stessa area com’è oggi: l’unico edificio del 1919 sopravvissuto è quello colorato in azzurro. Tutto il resto è stato sostituito da uffici, aziende, alberghi e centri commerciali con l’area di parcheggio di pertinenza indispensabile per non avere problemi di parcheggio in situazioni di alta affluenza.

Come si vede anche a vista, lo spazio dedicato alle auto è molto maggiore dello spazio costruito e abitato. Fare una passeggiata a piedi o anche semplicemente andare all’edificio di fianco diventa scomodo e spiacevole, a meno di non amare passeggiare in un parcheggio assolato.

Il paradosso è che, anche in una situazione come questa, ideale dal punto di vista automobilistico (ampie strade d’accesso, centinaia di posti auto per ciascun edificio), in caso di grande affluenza è comunque necessario girare un po’ per cercare parcheggio (quelli vicino all’ingresso sono tutti già occupati), e camminare per due o trecento metri per poi raggiungere la propria destinazione.

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Parcheggi, Urbanistica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...