Mi raccomando, non usate gli auricolari in bicicletta… Sono una pericolosa fonte di distrazione, a differenza dei display elettronici sempre più grandi in automobile

img_20190625_065651-979813419.jpg

Guida più sicuro, guardando un display elettronico più grande del tuo computer in ufficio…

Curiosamente, sembra che i ciclisti che usano cuffie o auricolari in bicicletta per ascoltare musica, la radio o anche per poter rispondere al telefono (non è possibile distinguere a vista sul tipo di utilizzo) siano pericolosissimi.

Invece per il legislatore non sembrano altrettanto pericolose le numerosissime fonti di distrazione da sempre tollerate in auto:

  • Fumo (vietato da qualche anno in qualche paese, ma generalmente tollerato e anzi incoraggiato dalla secolare presenza dei portacenere e dell’accendino elettrico in molti modelli di automobile, dotazioni che dagli anni 70 fino ad epoche recenti erano standard nell’abitacolo, anzi imprescindibili).
  • Telefonini con viva voce (col viva voce le mani restano libere, ma è dimostrato che conversare con una persona assente è comunque fonte di distrazione e pericolo. Mentre il passeggero può rendersi conto di un’imminente manovra pericolosa, e quindi sospendere la conversazione, chi è al telefono continua a parlare anche mentre l’automobilista sorpassa o si appresta a una frenata d’emergenza).
  • Navigatori gps (la principale e più pericolosa fonte di distrazione secondo alcuni studi).
  • Display elettronici sempre più ampi, come dimostra la foto del cruscotto di una modernissima automobile elettrica Tesla.

Da decenni inoltre l’industria dell’auto pubblicizza gli abitacoli delle auto di lusso come particolarmente silenziosi e insonorizzati… in pratica se guidi un’automobile puoi anche essere temporaneamente sordo, oltre che distratto dai vari schermi presenti nell’abitacolo. Ma guai se ascolti la radio pedalando in bicicletta, anche su una pista ciclabile…

Annunci

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Ciclismo urbano. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Mi raccomando, non usate gli auricolari in bicicletta… Sono una pericolosa fonte di distrazione, a differenza dei display elettronici sempre più grandi in automobile

  1. Luca ha detto:

    L’unica speranza, a mio parere, è che le auto riescano veramente a guidarsi da sole, prima o poi, senza però dover stravolgere completamente la viabilità generale in funzione di questi mezzi.
    Così le persone potranno anche giocare col telefonino mentre sono in strada e non avere alcuna consapevolezza di ciò che accade attorno a loro (tanto è già così). Sono da un’altra parte con la testa, non sanno dove neppure loro, l’unica cosa certa è che si sentono a disagio in questa realtà.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...