Buick Electra Hardtop, la prima auto grande come un campo da tennis

Buick Electra Hardtop, la prima auto grande come un campo da tennis, con spuntoni falcia pedoni e abitacolo ammazza automobilisti. Dispositivi di sicurezza elementari come cinture e poggiatesta? Non previsti, anche perché la cintura a tre punti doveva ancora essere inventata. In caso di incidente i grandi finestrini e il grande parabrezza bombato consentivano all’automobilista e ai passeggeri di volare oltre l’ostacolo, sperando di cadere sul morbido.

Dopo oltre sessant’anni di fulgido progresso automobilistico l’unico dispositivo di sicurezza attiva dell’auto era l’impianto frenante. E per la sicurezza passiva? Ah ah ah. Per la sicurezza passiva a quell’epoca l’Italia era più avanti dell’America, con il ritratto della Madonna calamitato e la scritta ‘Proteggimi’.

Le pinne posteriori consentono di infilzare i pedoni anche in retromarcia. Il modello fotografato è del 1959.

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Ex segretario ADCI, IAB. Istruttore di Yoga. Copywriter. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/benzinazero
Questa voce è stata pubblicata in Affascinanti foto di auto di grande successo, Design automobilistico, Storia dell'automobile. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...