‘È meglio levare il guidatore dall’auto o levare le auto dalle strade?’

Elettrica o a guida autonoma, è sempre grossa e pericolosa.

Anche l’auto a guida autonoma sembra, almeno per ora, non risolvere i tre principali problemi dell’automobile nei contesti urbani:

  1. Ingombro
  2. Pericolo
  3. Congestione (traffico e parcheggio)

Infatti un manager internazionale dell’industria dell’auto, in questo articolo dell’Economist, ha detto:

“If drivers are abundant but space on the road is not, the problems you should be solving first are not about taking the driver out of the car.”

‘Se i guidatori sono abbondanti ma lo spazio in strada no, i problemi che devi risolvere per primi non sono quelli relativi a togliere il pilota dalla macchina.’

Punto 1: l’ingombro.

Le automobili sono ingombranti e pesanti: richiedono da 700 kg (microutilitarie) a 2,5 tonnellate di materia (suv e berline di alta gamma) per trasportare in media 1,2 persone, il tutto con dimensioni che vanno da 3 a 5 metri di lunghezza per 1,60 di larghezza circa (e con decine di metri di spazio stradale a seconda della velocità a cui si vuole circolare).

Le auto a guida autonoma non risolvono questo problema, a meno che non vengano usate principalmente come servizio pubblico. Se le auto attuali venissero sostituite in proporzione 1:1 da auto a guida autonoma il traffico aumenterebbe, a causa di tutte le auto senza guidatore che tornano a casa o girano in cerca di parcheggio, mentre i proprietari vengono incoraggiati a usarle più di prima, visto che offrirebbero la stessa comodità di disporre di un’auto con autista.

Punto 2: il pericolo

Le auto a guida autonoma possono ridurre notevolmente il pericolo nei confronti di ciclisti e pedoni facendo la cosa più semplice: andare piano e frenare in tutti i casi dubbi. Purtroppo non è la strada che sembrano voler seguire i produttori di automobili, che desiderano auto elettriche e auto a guida autonoma che vadano da 0 a 100 nei classici 4″, e che siano sicure viaggiando in città anche a 60-70 km/h.

Punto 3: Congestione (traffico e parcheggio)

Tutti i problemi di traffico e parcheggio sono essenzialmente ricadute del problema numero uno: l’ingombro. Le auto sono ingombranti. Quando tante auto si muovono, creano traffico. Questo potrebbe essere più scorrevole (ma sempre lento) con le auto a guida autonoma, perché sperabilmente l’intelligenza artificiale potrebbe essere più disciplinata nel tenere le distanze e rispettare i limiti di velocità senza tentare sorpassi inutili e controproducenti in caso di congestione. Ma sempre noioso sarà.

Quindi qual è la soluzione? La solita, quella che non piace né agli automobilisti né all’industria dell’auto:

  • Meno auto
  • Più mezzi pubblici
  • Più biciclette e piste ciclabili

Qui altri articoli sul tema dell’Auto a guida autonoma.

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Auto a guida autonoma e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...