Quasi tutti gli automobilisti non sanno fare i conti. Ecco perché

Negli Usa la spesa per l’auto (acquisto, manutenzione, carburanti, assicurazione) è la seconda voce di spesa dopo l’abitazione. Ma molti automobilisti non si rendono conto di quanto spendono per mantenere uno, due, tre o persino più veicoli per famiglia.

Per quale motivo gli automobilisti non sanno fare i conti? Per quattro motivi:

  1. Perché non sanno quanto spendono per mantenere l’automobile: Vuoi più salute e più soldi? Vendi l’auto e guida di meno [Forbes, Mr Money Moustache]
  2. Perché non hanno la minima idea dell’enorme quantità di spazio e risorse necessarie per costruire i parcheggi di cui hanno tanta fame: Gli automobilisti italiani sono analfabeti funzionali in fatto di parcheggi. La prova? Non sanno quanto spazio serve.
  3. Perché non hanno capito che l’automobile è il veicolo più costoso e inefficiente in città: In città l’auto è il veicolo più costoso e inefficiente [City of Vancouver]
  4. Perché la velocità, oltre ad essere pericolosa, è controproducente: Alzare i limiti di velocità può migliorare il traffico? [No. Lo pensano solo i citrulli]

L’automobile è la seconda voce di spesa per le famiglie anche in Italia, dopo le spese per l’abitazione, ma molte di esse l’acquistano senza reale consapevolezza, sedotte da pressione sociale e da una pubblicità ossessiva. Spesso alla prima auto se ne affianca una seconda e una terza, oppure uno scooter o un motociclo, col risultato che due o tre auto per famiglia spesso restano parcheggiate in strada settimane intere occupando prezioso spazio urbano e sottraendo risorse tanto ai comuni quanto alle famiglie. Ai primi per la costosa manutenzione stradale e per costruire parcheggi per saziare una fame inesauribile di spazio, alle seconde per pagarne le spese fisse e variabili anche quando stanno ferme oltre il 95% del tempo.

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Ciclismo urbano e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...