In 130 anni l’industria dell’auto non ha ancora risolto il problema del traffico. Per l’inquinamento sta cominciando ad avere risultati solo adesso. È o non è una tecnologia scadente e immatura? [AGGIORNAMENTO]

La maggior parte degli automobilisti non ama guidare. Bisogna proteggere gli automobilisti dalle auto. Università di Amsterdam, Centro di Studi Urbani

In 130 anni l’industria dell’auto, nonostante miliardi di investimenti in tecnologia di ogni tipo, non ha ancora risolto il problema del traffico, né ha trovato una soluzione economica ed efficiente al problema dei parcheggi in città.

Il traffico urbano è un problema oggi come cento anni fa, anzi è peggiorato. Trovare parcheggio è un problema oggi come cento anni fa. Anzi, il problema è peggiorato nonostante gli innumerevoli progressi tecnologici delle automobili, sempre più piene di gadget.

Per l’inquinamento sta cominciando ad avere risultati solo adesso, riducendo un po’ i consumi (ma non molto, perché in trent’anni sono quasi raddoppiati i pesi del veicolo) e formulando auspici per l’automobile elettrica (che per ora rappresenta circa l’1% del mercato mondiale).

Anche per quel che riguarda gli incidenti stradali, siamo ancora lontani da una soluzione, anche per il fatto che l’industria dell’auto combatte attivamente contro i limiti di velocità, sia con le pressioni sui governi, sia con la pubblicità e il marketing.

È o non è una tecnologia scadente e immatura?

[AGGIORNAMENTO] È stato obiettato che non è compito dell’industria dell’auto risolvere il problema del traffico. Risposte:

  1. Che spetti a loro o non spetti a loro, comunque non sono capaci di risolverlo
  2. In ogni caso è un problema che li riguarda, infatti in passato hanno provato a risolverlo, con metodi che non hanno funzionato: Come mai Audi, Bmw, Fiat, Mercedes, Volkswagen e le altre non sono in grado di risolvere il problema dei parcheggi e del traffico?
  3. Qui dichiarazioni, spot e ipotesi dell’industria dell’auto, e di suoi rappresentanti, sul tema del traffico urbano:
    “Come guideremo nei prossimi 100 anni?” si chiede BMW nel suo spot. Alcune ipotesi
    “La soluzione non può essere mettere più auto nelle città” (un dirigente BMW)
    Automobilisti che non sanno fare i conti: il Presidente di Aci Milano
    Elon Musk non ha capito il fenomeno della ‘Domanda indotta’: più strade costruisci più traffico generi
    Profetica copertina della Domenica del Corriere 1964: “Genova risolve il problema del traffico”
    La proposta di Magneti Marelli per migliorare il traffico: clacson più potenti
  4. Inoltre l’industria dell’auto nei paesi in via di sviluppo induce a ripetere sempre gli tessi errori: Automobili e traffico: la Cina ripete esattamente gli stessi errori di Usa ed Europa

In pratica chi risponde che non è compito dell’industria dell’auto risolvere il problema del traffico o è in mala fede o non conosce niente sull’argomento.

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Ex segretario ADCI, IAB. Istruttore di Yoga. Copywriter. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/benzinazero
Questa voce è stata pubblicata in Storia dell'automobile e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...