La Darsena di Viareggio ha urgente bisogno di una pista ciclabile lungomare (ma NON alla Lecciona)

Stabilimenti balneari e locali che meritano, a Sud di Viareggio. Ma se provi ad andare in bicicletta sei scoraggiato dal traffico e da auto che, sul vialone, sono incoraggiate a correre più del dovuto. Se poi fai quattro passi sui marciapiedi, scopri di essere in mezzo a un immenso parcheggio, dove l’odore di benzina spesso supera quello del mare.

La Darsena di Viareggio, i cantieri, i ristoranti, i locali e gli stabilimenti balneari, pur essendo a circa un km dal centro, sono più facilmente raggiungibili in automobile piuttosto che a piedi o in bicicletta. Ci sono infatti due grossi problemi:

  1. La passerella ciclopedonale sul canale Burlamacca viene chiusa al transito di notte.
  2. Manca una pista ciclabile sul lungomare per collegare stabilimenti balneari, cantieri, ristoranti e locali con la zona interna della Darsena e con il centro.

In pratica, come si vede chiaramente dalla disposizione della viabilità lungomare, turisti, con grandissimi parcheggi e un ampio vialone ‘autostradale’, visitatori e lavoratori vengono incoraggiati attivamente ad usare l’automobile per raggiungere la destinazione: grande vialone stradale, ampi spazi per i parcheggi, rari passaggi pedonali, nessuna pista ciclabile.

Il vialone ha lunghi e larghi rettilinei che incoraggiano gli automobilisti a correre, e larghi curvoni che possono essere molto pericolosi per i ciclisti che, in assenza di una pista ciclabile, pedalano sulla strada o hanno necessità di voltare a sinistra.

È uno dei tanti assurdi urbanistici di Viareggio: quartieri e destinazioni a poca distanza dal centro o dalla stazione ferroviaria che sono più facilmente raggiungibili in automobile invece che a piedi o in bicicletta.

Vuoi andare alla Cittadella del Carnevale, a soli 800 metri dal lungomare? Meglio usare la macchina perché viale Einaudi è un’autostrada a quattro corsie, con un marciapiede strettissimo.

Vuoi andare al Varignano? Meglio usare la macchina, perché devi fare un tratto di via Aurelia Sud e affrontare l’enorme rotonda davanti all’ex supermercato Pam, oppure devi prendere un cavalcaferrovia dove gli automobilisti sono impazienti, manca la pista ciclabile e i marciapiedi sono due camminamenti larghi meno di un metro e costeggiati da un guard rail storto a causa dei veicoli a motore che ogni tanto ci vanno a sbattere.

Vuoi andare alla Migliarina? Se sei in bicicletta puoi passare dai sottopassi della stazione (scomodi e con l’obbligo della bici a mano) oppure se prendi il cavalcaferroviavia in prossimità dell’Esselunga ti trovi in una breve autostrada sopraelevata a quattro corsie (circa 600 metri di ‘autostrada urbana’ dalla rotonda al primo semaforo) senza pista ciclabile e con marciapiedi stretti. Ovviamente grazie alle quattro corsie le auto corrono veloci verso il semaforo rosso a poca distanza mettendo in pericolo i pochi ciclisti che si avventurano sul cavalcavia.

La stessa cosa vale per la Darsena: ciclisti e pedoni scoraggiati, mentre l’uso dell’auto viene incoraggiato attivamente, anche con la promessa della costruzione di nuove strade che porteranno nuovo traffico e nuove richieste di parcheggi.

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Ex segretario ADCI, IAB. Istruttore di Yoga. Copywriter. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/benzinazero
Questa voce è stata pubblicata in Ciclismo urbano, Viareggio e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...