Dite alle agenzie di pubblicità (e agli automobilisti, e a qualche giornalista) che le auto ibride ed elettriche NON sono a zero emissioni. Ecco perché [foto, video]

Spesso la pubblicità di auto e furgoni elettrici e ibridi affermano o lasciano intendere che siano a ‘zero emissioni’, tanto in tv e radio quanto su internet e stampa.

Purtroppo non è vero: il motore elettrico in sé non emette fumi, questo è vero. Ma il normalissimo rotolamento delle gomme produce quantità importanti di polveri sottili emicroplastiche. È l’equivalente delle polveri sottili emesse da un motore diesel.

L’usura di gomme e asfalto causate dal rotolamento delle gomme è una fonte importante di polveri sottili in ambito locale (nelle statistiche regionali o nazionali rappresenta una piccola quota, che però diventa importante nella strada urbana dove transitano i veicoli e dove respirano le persone) ed è un’importante fonte di microplastiche in mare nelle città costiere.

Non solo: con il suo transito, un’auto o un furgone di 1,5-1,5 tonnellate genera anche un effetto di rimescolamento in aria delle polveri depositate sull’asfalto, peggiorando in ogni caso l’atmosfera circostante della strada o dell’area pedonale.

È quindi falso e fuorviante presentare auto e furgoni elettrici e ibridi come a ‘zero emissioni’. A zero emissioni è il motore elettrico, ma non il veicolo nel suo complesso.

Qui ulteriori approfondimenti sul tema di pneumatici, asfalto e polveri sottili:

Qui approfondimenti su auto e pubblicità.

Mobilità a zero emissioni per modo di dire. L’usura di pneumatici e asfalto genera notevoli quantità di polveri sottili e microplastiche

Qui il video che spiega il fenomeno:

Immagine dal Sole 24 Ore.

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Ex segretario ADCI, IAB. Istruttore di Yoga. Copywriter. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/benzinazero
Questa voce è stata pubblicata in Pubblicità e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...