Distribuzione degli spazi urbani per automobilisti, ciclisti, pedoni e utenti dei mezzi pubblici

La distribuzione dello spazio per la mobilità urbana. Immagine da Cycling Professor Illustrazione di Fabian Todorovic

Quanto spazio viene dato alle auto rispetto a quello che viene concesso ai pedoni, ciclisti e utenti dei mezzi pubblici?

L’immagine lo rappresenta bene, in modo simbolico ma efficace.

Fino al 70% dello spazio urbano non costruito (dipende dalle città) viene dedicato alla mobilità automobilistica: strade con priorità automobilistica (di fatto quando non didiritto), parcheggi, infrastrutture stradali enormi come tangenziali e svincoli.

I mezzi pubblici spesso condividono lo spazio con le auto, perdendo di priorità in assenza di corsie preferenziali, mentre ai pedoni e ai ciclisti viene riservato lo spazio residuo (con l’eventuale ipocrisia di dire ai ciclisti: ma voi potete pedalare ‘liberamente’ sulle strade). E quando lo spazio non è abbastanza (e per le auto non basta mai), gli automobilisti se lo prendono, parcheggiando sui marciapiedi e sulle piste ciclabili dove esistono.

Per comprendere l’enorme allocazione di spazio dedicato alle auto, basti pensare che un singolo posto auto richiede circa 25 metri quadri di spazio urbano: 12,5 per la sosta e 12,5 per indispensabili gli spazi di manovra. Inoltre, per circolare, un’auto ha bisogno di più posti auto, non sempre ottimizzabili: uno sottocasa, uno presso il posto di lavoro, uno presso il supermercato, eccetera. Un automobilista che abbia box privato a casa e spazio riservato al lavoro occupa in modo esclusivo e personale circa 50 metri quadri di spazio solo per parcheggiare l’auto.

La distribuzione dello spazio urbano è quindi fortemente sbilanciato verso l’uso dell’automobile ed è anche un incentivo ad usarla.

Qui altri articoli e approfondimenti su urbanistica e spazi urbani (link alle fonti all’interno degli articoli):

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Ex segretario ADCI, IAB. Istruttore di Yoga. Copywriter. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/benzinazero
Questa voce è stata pubblicata in Automobile, Camminare in città, Ciclismo urbano, Trasporto sostenibile e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Distribuzione degli spazi urbani per automobilisti, ciclisti, pedoni e utenti dei mezzi pubblici

  1. Giancarlo Brunelli ha detto:

    Quanto è vero purtroppo

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...