Piazzale Archinto a Milano, PRIMA (parcheggio selvaggio e caos) e DOPO (parco giochi per bambini). Quale è meglio?

Le due fotografie rappresentano la trasformazione di Piazzale Archinto a Milano.

Prima un caos di automobili parcheggiate in ogni modo e in perenne doppia fila la sera per andare nei locali. Oggi un parco giochi per i bambini del Quartiere Isola e per i bambini della vicina scuola elementare di via Jacopo Dal Verme.

Il Quartiere Isola era storicamente un quartiere malfamato, chiamato Isola perché, essendo delimitato dai binari di diverse stazioni ferroviarie, nel secolo scorso era accessibile solo attraverso pochi ponti e sottopassaggi, facilmente controllabili dalla criminalità per avvisare di eventuali arrivi della polizia. Ancora negli anni ’80 non era difficile vedere gruppi di roulotte di nomadi accampate ai piedi del Cavalcavia Bussa.

Il Quartiere Isola, come capita spesso ai quartieri popolari nel corso della loro evoluzione storica, ha seguito questo iter: quartiere popolare > quartiere di giovani e artisti > quartiere valorizzato dagli interventi pubblici, non sempre esenti da collusioni con la speculazione edilizia. Hanno avuto un’analoga evoluzione anche i vicini (in linea d’aria) Corso Como e Corso Garibaldi, che fino agli anni ’80 del secolo scorso erano strade popolari con numerosi palazzi fatiscenti. In Corso Garibaldi negli anni ’70 c’erano ben tre librerie anarchiche fra cui la famosa Libreria Utopia che ha traslocato dallo storico indirizzo d’angolo di via della Moscova nel 2012.

Qui altri articoli e approfondimenti sul tema dell’urbanistica (link alle fonti all’interno degli articoli).

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Ex segretario ADCI, IAB. Istruttore di Yoga. Copywriter. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/benzinazero
Questa voce è stata pubblicata in Urbanistica e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...