Automobilista a spasso sul Garda il sabato pomeriggio investe sette lavoratori in bicicletta [Corriere della Sera]

Immagine dall’articolo del Corriere della Sera.

Quando parlano di ciclisti sportivi, molti automobilisti si attaccano a un pregiudizio per cui chi va in auto ha importanti impegni di lavoro, mentre chi va in bici lo fa per divertirsi.

Non è vero.

Prima di tutto, la maggior parte degli spostamenti in auto avvengono per motivi diversi dal lavoro. Per esempio in Lombardia, che è la regione più produttiva d’Italia, solo il 39,9% degli spostamenti sono per lavoro. Si può quindi ragionevolmente dedurre che non tutti gli automobilisti che vediamo sulle strade si stanno spostando per lavoro.

Secondariamente, i ciclisti sportivi raramente si allenano nelle ore di punta del traffico dei pendolari, e altrettanto raramente percorrono le strade più frequentate dai pendolari (se lo fanno, lo fanno appunto fuori dalle ore di punta, anche per evitare smog e congestione automobilistica).

Inoltre, molti ciclisti sportivi quando pedalano stanno lavorando: tutti i semi professionisti e tutti i professionisti. E molti giovani dilettanti pedalano sperando di trasformare una passione in un lavoro.

È quindi chiaramente sbagliato porre la questione automobilisti-ciclisti sportivi come una questione di priorità fra lavoratori e ‘gente che si diverte’.

Questo è un esempio di qualche tempo fa: donna alla guida di un suv investe sette lavoratori (il Corriere della Sera ha titolato in modo diverso, ma la descrizione dell’incidente è perfettamente aderente alla notizia).

Molti automobilisti infatti usano l’auto nel tempo libero per ‘divertirsi’: andare al ristorante, andare a trovare i parenti, fare un giro fuori porta, andare al cinema, al centro commerciale a passare il sabato pomeriggio, eccetera. E molti ciclisti usano la bici per lavorare, per andare al lavoro o a scuola: ciclofattorini, ciclisti sportivi professionisti, pendolari di vario genere, postini, artigiani, studenti, eccetera.

Qui l’articolo completo del Corriere della Sera sull’automobilista che ha investito una squadra di ciclisti sportivi sul Lago di Garda.

Videata dal Corriere della Sera

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Ex segretario ADCI, IAB. Istruttore di Yoga. Copywriter. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/benzinazero
Questa voce è stata pubblicata in Ciclismo sportivo, Ciclismo urbano e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...