L’aggressiva Mini Matic anni ’70: la bara a quattro ruote divertente da guidare

Economica nei consumi ma aggressiva nelle prestazioni. E assolutamente priva di dispositivi di sicurezza: niente cinture, niente poggiatesta.

È la Mini col cambio automatico, modello degli anni ’70, come viene presentata e proposta nella pubblicità:

‘Mario, un trentenne come te, sportivo e dinamico, non può accontentarsi di un’automatica.’

Per fortuna Mario ha scoperto che ‘La Mini Matic va forse più d’accordo con la mia parte agresiva [refuso nel testo] che non con la mia parte tranquilla: non perde in ripresa, nè [accento grave nel testo] in sportività, anzi.’

Insomma: guida sportiva e aggressiva nell’auto da città. Pedoni e ciclisti stiano attenti, si spostino, guardino bene prima di passare la strada, peggio per loro.

Negli anni, non è cambiato niente, come si vede da questo recentissimo spot per la Mini elettrica. Molte ‘city car’ vengono presentate come auto aggressive: armi legali in mano a neopatentati e giovani ‘dinamici e sportivi’.

Qui altri articoli e approfondimenti sul tema auto e pubblicità (link alle fonti all’interno degli articoli).

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Ex segretario ADCI, IAB. Istruttore di Yoga. Copywriter. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/benzinazero
Questa voce è stata pubblicata in Pubblicità e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...