Il breve video che spiega in che modo allargare le strade porta a più traffico [Vox]

Questo video spiega bene il fenomeno della domanda indotta: come facilitando l’uso dell’auto si ottiene più gente che usa l’auto, aumentando il traffico automobilistico.

In pratica negli anni si è scoperto che allargando le strade o costruendone di nuove ‘per ridurre il traffico’ c’è un modesto sollievo iniziale, ma dopo pochi mesi il traffico automobilistico sale e, nel giro di due o tre anni torna al livello precendente, ma con più auto su più superficie stradale.

Semplificando, il motivo è questo:

  1. Inizialmente usa l’auto solo chi non ha altre alternative. Chi ha altre alternative sceglie fra: partire più tardi per evitare l’ora di punta, oppure partire molto prima, usare i mezzi pubblici, andare in bicicletta, chiamare un taxi, farsi dare un passaggio da chi già usa l’auto, rinviare l’incombenza al weekend, eccetera.
  2. Se la strada viene allargata, oppure se si crea una nuova via parallela per ‘diminuire il traffico’, chi usava mezzi o strategie alternative viene incoraggiato a usare l’auto (che prima lasciava parcheggiata per usarla magari solo il weekend o solo alcuni giorni), perché adesso ‘c’è meno traffico’.
  3. I mezzi alternativi e gli orari alternativi vengono preferiti di meno e usati di meno.
  4. Il traffico automobilistico torna ai livelli precedenti, e in certi casi può anche peggiorare, perché le auto in circolazione sono di più.

Inoltre, se si pianifica la mobilità principalmente per l’auto, per esempio realizzando quartieri abitativi e zone industriali fuori città raggiunti solo da strade carrabili, succede che le distanze aumentano, l’uso di mezzi alternativi crolla (andare a piedi, in bici, con i mezzi pubblici) e l’auto diventa l’unico veicolo possibile per andare al lavoro, accompagnare i figli a scuola (fino a 18 anni e oltre, a meno di non comprare loro l’auto quando prendono la patente), andare a fare spese, andare in farmacia, eccetera.

Risultato: più strade fai, più le allarghi, più auto ci saranno in circolazione, più il traffico aumenta, mentre l’uso dei mezzi alternativi diminuisce.

Qui altri articoli e approfondimenti sul tema traffico e domanda indotta (link alle fonti all’interno degli articoli):

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Ex segretario ADCI, IAB. Istruttore di Yoga. Copywriter. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/benzinazero
Questa voce è stata pubblicata in Urbanistica e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...