A Nizza, Nantes, Tolosa e altre città francesi utilizzeranno i ‘radar anti-rumore’ che multano automaticamente i veicoli troppo rumorosi

A Nizza, Nantes, Tolosa e altre città francesi stanno utilizzando ‘radar anti-rumore’ che multano automaticamente i veicoli troppo rumorosi.

È un buon metodo per limitare e magari eliminare dalle strade automobili e motociclette fracassone, il cui cattivo esempio viene dai vertici dell’industria dell’auto: sono fracassone anche molte Ferrari, Lamborghini, Porsche, e motociclette dai marchi prestigiosissimi, a partire dalla Harley Davidson che sul fatto di essere fracassona e smarmittata ha costruito la sua fama e gloria fra gli appassionati di motori rumorosi.

Qui sotto alcuni buoni motivi per ridurre i rumori nelle città:

  • Problemi cardiovascolari
  • ipertensione
  • alti livelli di stress
  • problemi all’udito
  • disturbi del sonno
  • declino cognitivo accelerato
  • minore speranza di vita
  • minore coesione sociale
  • disturbi alla riproduzione degli animali
  • sono anche molto fastidiosi

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Ex segretario ADCI, IAB. Istruttore di Yoga. Copywriter. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/benzinazero
Questa voce è stata pubblicata in Ciclismo urbano, Motori e dolori. Contrassegna il permalink.

Una risposta a A Nizza, Nantes, Tolosa e altre città francesi utilizzeranno i ‘radar anti-rumore’ che multano automaticamente i veicoli troppo rumorosi

  1. Giancarlo Brunelli ha detto:

    Giustissimo

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...