Intersezione di 4 linee tramviarie, 8 binari, fino a 100 tram ogni ora *senza* semaforo. Come si fa? Basta vietare il transito alle auto

Se qualcuno non crede che i semafori siano stati inventati principalmente per le auto, perché gli automobilisti in caso di traffico intenso non sono in grado di negoziare il semplice attraversamento di un incrocio, questo tweet dell’architetto urbanista Marco Chitti dovrebbe togliere ogni dubbio.

Si tratta dell’intersezione di diverse linee tramviarie a Montpellier, città di 290.000 abitanti in Francia. In questa intersezione, con 4 linee tramviarie, 8 binari e numerose combinazioni di percorso, transitano fino a 100 tram l’ora, il tutto senza semafori né lunghe attese.

Com’è possibile il miracolo? Semplice, in questa intersezione non è consentito il transito di automobili private.

Da notare che con 100 tram nell’ora di punta transitano almeno 8.000-10.000 persone, mentre in automobile potrebbero transitarne al massimo 1.200-1.500 (calcolando l’occupazione media delle auto private nell’ora di punta, ovvero 1,2 persone per veicolo, ovvero 4 veicoli con una sola persona a bordo, e solo 1 con l’automobilista e un passeggero).

In più, anche con punte fino a 100 tram l’ora, l’intersezione resta permeabile per i pedoni perché su ogni binario passano circa 25-50 tram, quindi da uno al minuto a uno ogni due o tre minuti, lasciando tutto il tempo per attraversare la strada fra un transito e l’altro. Con il traffico automobilistico invece ci sarebbe un fiume ininterrotto di lamiera in coda prima-seconda, e i pedoni potrebbero attraversare solo quando c’è il verde per loro e il rosso per le auto, e solo nei punti dove sono previste le strisce pedonali.

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Ex segretario ADCI, IAB. Istruttore di Yoga. Copywriter. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/benzinazero
Questa voce è stata pubblicata in Urbanistica e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...