Anche disponendo di spazio illimitato i problemi di parcheggio non si risolvono ‘facendo più parcheggi’

Foto da Urban Cycling Institute

La foto sopra, di un tipico stradio americano in una tipica metropoli americana, evidenzia anche a vista due cose:

  1. Per trasportare un numero relativamente piccolo di persone occorre un enorme numero di automobili
  2. Anche disponendo di spazio illimitato, è impossibile risolvere i problemi di parcheggio semplicemente ‘realizzando più posti auto’.

Per parcheggiare 400 auto occorre un ettaro di spazio. Quindi i conti sono semplici: 4.000 auto = 10 ettari; 10.000 auto = 25 ettari. Se questo fosse uno stadio da 60.000 spettatori, ipotizzando una media di 3 persone per automobile, occorre un parcheggio di 50 ettari, ovvero un quadrato di 700 x 700 metri circa.

Da notare poi, visivamente, il piccolo spazio occupato dagli spettatori rispetto all’enorme spazio dedicato alle loro automobili.

Questo cosa significa? Semplice: se fai parcheggi enormi gli automoblisti, che scelgono l’auto per essere ‘liberi’ dai vincoli dei mezzi pubblici e per non camminare, si trovano di fronte a due possibilità:

  1. Camminano per centinaia di metri per raggiungere l’ingresso della loro destinazione
  2. Oppure occorre allestire un servizio di bus navetta per circolare dentro al parcheggio

Ovvero, invece di camminare in strade piacevoli e su misura di pedoni, si cammina dentro una distesa d’asfalto; oppure si è costretti a usare i mezzi pubblici per muoversi nel parcheggio!

Difficile pensare a soluzioni di trasporto di massa contemporaneamente più costose e più sceme dell’automobile privata.

Qui altri articoli sul tema dei parcheggi (link alle fonti all’interno degli articoli).

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Ex segretario ADCI, IAB. Istruttore di Yoga. Copywriter. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/benzinazero
Questa voce è stata pubblicata in Ciclismo urbano. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...