La grottesca crescita del design automobilistico [galleria fotografica, photo gallery] [Aggiornamento]

Immagine da Felix Kreuzig

Una caratteristica di quasi tutti i modelli di automobile è che in quarant’anni si sono alzati, allargati e diventati più pesanti. Con una serie di effetti negativi:

  1. Vanificare in gran parte la maggiore efficienza dei nuovi motori, e vanificando la riduzione dei consumi di carburante;
  2. Maggiore richiesta di risorse per la costruzione, ma anche per la rottamazione;
  3. Maggiore usura delle strade a causa del maggior peso (e dei marciapiedi, visto i frequenti parcheggi con due ruote sul marciapiede);
  4. Maggiore usura di pneumatici e asfalto, con maggiore produzione di polveri sottili e microplastiche da quella fonte;
  5. Maggiore pericolo per gli utenti deboli e i veicoli più piccoli, a causa dell’aumento della massa di auto medie, berline, station wagon e suv (mediamente le nuove auto pesano dal 50% al 100% in più dei modelli originali), pericolo parzialmente compensato da linee più arrotondate e vari dispositivi di protezione dall’efficacia comunque parziale;
  6. Inquinamento volumetrico delle strade urbane, con maggiore ingombro di auto parcheggiate in ogni spazio libero.

Qui altri articoli e approfondimenti sulle magagne del design automobilistico, ieri e oggi, e articoli sulla storia dell’automobile (link alle fonti all’interno degli articoli).

Qui sotto i confronti fotografici di numerosi modelli di auto di grande successo: Volkswagen Golf, Mini Cooper, Bmw Serie 5, Fiat 500, Range Rover, Porsche 911, Maggiolino Volkswagen, Toyota pickup, Mercedes SL e un’anticipazione: la Renault 5 originale a confronto con la futura Renault 5 elettrica.

Fiat 500: il modello nuovo a confronto con le dimensioni della 500 originale
Sempre la Fiat 500 a confronto. Immagine da Sicurauto

Qui sotto uno sguardo sul futuro prossimo: la Renault 5 originale a fianco della futura Renault 5 elettrica, prevista per il 2023.

Immagine da Vaielettrico

Qui il sito Automobiledimension, che consente di confrontare le dimensioni di innumerevoli marche e modelli, nuovi e meno recenti.

[AGGIORNAMENTO 17 maggio 2021] A dimostrazione che l’industria dell’auto è incorreggibile e, per pressioni esterne o per pressioni interne, ripete sempre gli stessi errori, qui Carlos Tavares, amministratore delegato di Stellantis prevede che, con l’auto elettrica, le auto aumenteranno mediamente di altri 300-500 kg in pochi anni: Auto elettriche: per Tavares, ad di Stellantis, sono “imposte brutalmente dall’alto”. E Toyota invoca la neutralità tecnologica [Il Fatto Quotidiano]

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Ex segretario ADCI, IAB. Istruttore di Yoga. Copywriter. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/benzinazero
Questa voce è stata pubblicata in Design automobilistico. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La grottesca crescita del design automobilistico [galleria fotografica, photo gallery] [Aggiornamento]

  1. Giancarlo Brunelli ha detto:

    Purtroppo è stata una strategia che ha funzionato…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...