Archivi categoria: Prevenzione incidenti

Chi va a più di 30 in città è un potenziale assassino. Perché?

In città andare a 50 km/h non fa guadagnare tempo. In compenso aumenta di molto la pericolosità dei veicoli a motore e il rischio di morti e feriti gravi in caso di incidenti. In città i percorsi sono molto diversi … Continua a leggere

Pubblicato in Prevenzione incidenti | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

Sorpasso a 1,5 m: può essere verificato e sanzionato

In molti paesi europei il sorpasso dei ciclisti è regolato da una distanza minima laterale di 1,5 metri da parte del mezzo a motore che sorpassa. In alcuni stati Usa la distanza è stabilita in 3 piedi (90 cm) in … Continua a leggere

Pubblicato in Codice della strada, Prevenzione incidenti | Contrassegnato , , , | 4 commenti

Più auto più pericolo. Più biciclette più sicurezza

Come si vede bene dall’infografica qui sotto e da questo articolo del responsabile sicurezza della Fiab Federazione Italiana Amici della Bicicletta, l’aumentare di biciclette nella circolazione urbana e stradale comporta una diminuzione degli incidenti mortali, anche quelli che coinvolgono solo … Continua a leggere

Pubblicato in Ciclismo sportivo, Ciclismo urbano, Prevenzione incidenti, Trasporto sostenibile | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Anche in Giappone la regola del metro e mezzo

Foto da Twitter @guardacarlo Carlo Guardascione. Qui come si sorpassa un ciclista in Europa. L’articolo 182 è pericoloso e scritto male. Come sorpassare i ciclisti in Spagna . Come sorpassare i ciclisti in Gran Bretagna. Segui Benzina Zero anche sulla … Continua a leggere

Pubblicato in Bici nel mondo, Prevenzione incidenti | Contrassegnato , , , | 1 commento

Disinformazione e superficialità di Corriere e Polizia Stradale su ciclisti e bicicletta

Il Corriere della Sera pubblica questa edificante serie di consigli (e soprattutto doveri) per i ciclisti, allo scopo di prevenire incidenti. Peccato che siano superficiali e in parte disinformati o frutto di confusione. Vediamoli uno per uno: Campanello sul manubrio. Obbligo … Continua a leggere

Pubblicato in Prevenzione incidenti, Stampa e motori | Contrassegnato , , , , , , | 2 commenti

“Le bici in strada? Gli automobilisti non le considerano, ecco perché gli incidenti”

In molti casi gli incidenti stradali che coinvolgono le biciclette sono causati da una precedenza non data. Ma in realtà si tratta soprattutto di un problema di percezione. O meglio, anche se sono ben visibili in strada, le due ruote … Continua a leggere

Pubblicato in Educazione stradale, Prevenzione incidenti | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Incidenti auto-bici: di chi è la colpa? [aggiornamento]

Le stime vanno dal 90-10 (90% delle responsabilità degli automobilisti) al 49-51 45-55 circa, ovvero metà e metà. In termini assoluti la maggior parte degli incidenti stradali sono causati da automobili, principalmente per il fatto che circolano di più. Però ci … Continua a leggere

Pubblicato in Educazione stradale, Prevenzione incidenti | Contrassegnato , , , , , , , | 4 commenti