Archivi categoria: Educazione stradale

Se un bambino muore perché dimenticato in auto occorrono leggi, dispositivi, provvedimenti. Se viene ucciso sulle strisce bianche, è solo un incidente…

La morte di un bambino è sempre drammatica. Ma per la stampa e la politica ci sono drammi di serie A e drammi di serie B. Se un bambino muore perché viene dimenticato in auto sotto il sole (cosa che … Continua a leggere

Pubblicato in Educazione stradale, Motori e dolori, Prevenzione incidenti | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

Se devi voltare all’incrocio, non sorpassare la bicicletta [Anas]

  Una manovra frequente e molto pericolosa effettuata da molte persone in automobile è sorpassare una persona in bicicletta per poi rallentare subito dopo e svoltare all’incrocio poco più in là, oppure, in città, rallentare per cercare parcheggio. Si tratta … Continua a leggere

Pubblicato in Ciclismo urbano, Educazione stradale, Prevenzione incidenti | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Il pedone perfetto secondo l’automobilista [Punch, 1927]

Come si vede la tesi che gli utenti deboli della strada dovrebbero indossare un abbigliamento particolare per rendersi visibili agli automobilisti è molto vecchia. Ovvero: “siccome vogliamo andare veloci, state voi attenti ed evitate di trovarvi sulla nostra traiettoria”. Se … Continua a leggere

Pubblicato in Camminare in città, Educazione stradale, Storia dell'automobile | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

La norma italiana che obbliga i ciclisti a stare sempre a destra è pericolosa e sbagliata

Un articolo del codice della strada viene spesso brandito contro i ciclisti e considerato tassativo dagli automobilisti: il comma 2 dell’articolo 143: “I veicoli sprovvisti di motore e gli animali devono essere tenuti il più vicino possibile al margine destro … Continua a leggere

Pubblicato in Codice della strada, Educazione stradale | Contrassegnato , | 7 commenti

Per tutelare pedoni e ciclisti non è meglio responsabilizzare gli automobilisti?

Il codice della strada, perennemente citato dai fondamentalisti dell’auto come panacea per risolvere tutti i problemi di circolazione, dice: Art 2 comma 53-bis) Utente debole: pedoni, disabili in carrozzella, ciclisti e tutti coloro i quali meritino una tutela particolare dai pericoli derivanti dalla … Continua a leggere

Pubblicato in Camminare in città, Ciclismo sportivo, Ciclismo urbano, Educazione stradale | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

50 ciclisti in gruppo intralciano meno di 50 automobili

Gli automobilisti che non vanno in bicicletta e quindi non conoscono abbastanza le dinamiche del traffico e della mobilità dal punto di vista dell’utente debole, si lamentano sempre dei ciclisti sportivi e amatoriali che – secondo loro – sarebbero il … Continua a leggere

Pubblicato in Ciclismo sportivo, Educazione stradale | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

“Le bici in strada? Gli automobilisti non le considerano, ecco perché gli incidenti”

In molti casi gli incidenti stradali che coinvolgono le biciclette sono causati da una precedenza non data. Ma in realtà si tratta soprattutto di un problema di percezione. O meglio, anche se sono ben visibili in strada, le due ruote … Continua a leggere

Pubblicato in Educazione stradale, Prevenzione incidenti | Contrassegnato , , , , | 2 commenti