Archivi categoria: Educazione stradale

Per tutelare pedoni e ciclisti non è meglio responsabilizzare gli automobilisti?

Il codice della strada, perennemente citato dai fondamentalisti dell’auto come panacea per risolvere tutti i problemi di circolazione, dice: Art 2 comma 53-bis) Utente debole: pedoni, disabili in carrozzella, ciclisti e tutti coloro i quali meritino una tutela particolare dai pericoli derivanti dalla … Continua a leggere

Pubblicato in Camminare in città, Ciclismo sportivo, Ciclismo urbano, Educazione stradale | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

50 ciclisti in gruppo intralciano meno di 50 automobili

Gli automobilisti che non vanno in bicicletta e quindi non conoscono abbastanza le dinamiche del traffico e della mobilità dal punto di vista dell’utente debole, si lamentano sempre dei ciclisti sportivi e amatoriali che – secondo loro – sarebbero il … Continua a leggere

Pubblicato in Ciclismo sportivo, Educazione stradale | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

“Le bici in strada? Gli automobilisti non le considerano, ecco perché gli incidenti”

In molti casi gli incidenti stradali che coinvolgono le biciclette sono causati da una precedenza non data. Ma in realtà si tratta soprattutto di un problema di percezione. O meglio, anche se sono ben visibili in strada, le due ruote … Continua a leggere

Pubblicato in Educazione stradale, Prevenzione incidenti | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Incidenti auto-bici: di chi è la colpa? [aggiornamento]

Le stime vanno dal 90-10 (90% delle responsabilità degli automobilisti) al 49-51 45-55 circa, ovvero metà e metà. In termini assoluti la maggior parte degli incidenti stradali sono causati da automobili, principalmente per il fatto che circolano di più. Però ci … Continua a leggere

Pubblicato in Educazione stradale, Prevenzione incidenti | Contrassegnato , , , , , , , | 4 commenti

250 i ciclisti uccisi sulle strade italiane. Ma >600< i pedoni.

In Italia vengono uccisi sulle strade circa 250 ciclisti e circa 600 pedoni l’anno. Anche in Europa la maggior parte delle vittime stradali sono ciclisti e pedoni, insieme ai motociclisti, altri “utenti deboli” della strada (in Italia c’è anche un … Continua a leggere

Pubblicato in Educazione stradale, Motori e dolori, Prevenzione incidenti | Contrassegnato , , | 6 commenti

“Non l’ho visto” dovrebbe essere un’aggravante

Il ciclista professionista Michele Scarponi è morto investito da un furgone. L’autista del furgone avrebbe dichiarato ai carabinieri di non averlo visto. “Non l’ho visto”, nel caso di investimento di ciclisti e pedoni dovrebbe essere un’aggravante, invece del modo istintivo … Continua a leggere

Pubblicato in Codice della strada, Educazione stradale | Contrassegnato , | 1 commento

L’analfabeta funzionale della mobilità (“la mia città è unica al mondo”)

Un analfabeta funzionale paragona il mondo solo alle sue esperienze dirette, rifiutando o non comprendendo astrazioni, analogie, statistiche, rappresentazioni elaborate. Parlando di mobilità urbana si trovano molti analfabeti funzionali della mobilità che considerano il mondo dei trasporti esclusivamente in base … Continua a leggere

Pubblicato in Educazione stradale, Trasporto sostenibile | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento