Amsterdam era come Roma, Milano, Firenze. Poi hanno risolto

 

Negli anni 70 ad Amsterdam il traffico era ossessivo e congestionato come quello di Roma, Milano e Firenze oggi. Poi, anche per reagire alla piaga degli incidenti stradali (400 bambini e ragazzi morti in un solo anno), gli olandesi hanno messo la bicicletta nell’equazione dei trasporti, elaborando la formula

poca auto privata + mezzi pubblici + bicicletta + andare a piedi = meno traffico

Nei filmati sotto la storia di come e perché gli Olandesi hanno sviluppato la loro rete di piste ciclabili, e i risultati attuali: traffico molto scorrevole. ma perché la maggior parte della gente va in bici, non perché hanno allargato le strade come sognano gli automobilisti più irriducibili, illusi da 100 anni di pubblicità automobilistica.

 

Qui l’ora di punta a Utrecht.

E qui, come si vede, neppure la neve ferma le biciclette mentre, come si sa, in genere in città è in grado di bloccare le auto in un ingorgo inestricabile.

grafico1_01-confronti-auto-bici-mezzi-pedoni

C’è un motivo per cui gli olandesi hanno privilegiato la bici per gli spostamenti urbani: è molto più efficiente dell’auto. Consuma 200 volte meno energia ed è altrettanto veloce nei percorsi sotto i 6 km.

Annunci

Informazioni su Gianni Lombardi

Autore di libri e scrittore freelance. Ex pubblicitario. Istruttore di Yoga. -Blog, E-mail, Facebook, Twitter, Web, Pranayama, Filosofia Yoga -Tweet su Yoga, Internet, Bicicletta, Politica. Libri: http://owl.li/CESmh https://twitter.com/yogasadhaka
Questa voce è stata pubblicata in Storia della bicicletta, Trasporto sostenibile e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...